La Ministra del Tesoro statunitense propone la tassazione minima globale

Janet Yellen - tassazione minima globale

La Ministra del Tesoro statunitense Janet Yellen ha proposto durante un congresso di trovare un accordo tra paesi per imporre una tassazione minima globale.

Janet Yellen, Ministra del Tesoro del governo statunitense, ha invitato tutti i paesi a trovare un accordo sulla tassazione minima globale per le multinazionali. Durante la conferenza del Chicago Council on Global Affairs, Yellen ha motivato così la sua proposta: “Collaborando possiamo usare una tassazione minima globale che permetta di rendere più equo lo scenario competitivo per le aziende multinazionali e così favorire l’innovazione, la crescita e la prosperità”.

La proposta di Yellen è allineata all’agenda governativa dell’Amministrazione Biden, intenzionata a combattere l’elusione fiscale e i paradisi fiscali.  La Ministra ha aggiunto: “Il nostro obiettivo è assicurare che i Governi abbiano dei sistemi contributivi stabili e affidabili che permettano di investire il gettito in servizi di prima necessità per la cittadinanza”.

Il Governo statunitense ha in programma di trattare l’accordo multilaterale sulla tassazione digitale all’OECD entro l’estate, ma la proposta di Yellen ambisce a coinvolgere anche altri paesi oltre a quelli del G20.

Nel proporre una tassazione minima globale, la Ministra del Tesoro ha dovuto affrontare il tema dei rapporti economici tra Stati Uniti e Cina. Yellen ha dichiarato che “la nostra relazione con la Cina in materia economica, come in altri ambiti, sarà competitiva dove merita di esserlo, cooperativa dove potrà esserlo e conflittuale dove dovrà esserlo”.

0 0 votes
Article Rating
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments