INTRAMOENIA: TOSCANA, ANAO “BENE MOZIONE PD”

sanità

INTRAMOENIA

?Il sindacato dei medici ‘apprezza’ l’emendamento Marras-Scaramelli (PD) che favorisce il superamento dell’extra moenia “un sicuro arricchimento per il Sistema Pubblico” dice il segretario.

“Più di uno tra i principi contenuti sono francamente condivisibili, tra questi il vincolo per le aziende sanitarie di rendere pubblici gli standard organizzativi delle unità operative in modo da poterne verificare, in modo trasparente, le reali potenzialità produttive in termini di prestazioni sanitarie”. Così il segretario regionale Anaao Assomed Toscana, Flavio Civitelli, in parlando della mozione per la revisione della regolamentazione dell’attività intramoenia presentata nei giorni scorsi dal Pd in Consiglio Regionale.”Anche l’obiettivo di favorire il rapporto unico superando quello extramoenia – continua Civitelli -, è un tema che merita attenzione”. “Professionisti di indubbio e documentato valore – spiega – rappresenterebbero un sicuro arricchimento per il sistema pubblico qualora decidessero di spostare la loro attività dentro l’ospedale”. Su questo tema, dice, “si dovranno mettere in campo percorsi che valorizzino queste eccellenze professionali”. La mozione, precisa Civitelli – analizza i principi ispiratori delle leggi emanate sull’argomento rispetto ad una attività che relega i professionisti nel ruolo di ‘azionisti di minoranza’ a fronte dei ricavi economici della loro attività libero professionale espletata entro le mura dell’ospedale che, tra costi aziendali, ticket aggiuntivi, e quote di solidarietà, insieme alla tassazione ordinaria, vede prelevare, alla fonte, circa il 60-70% dei ricavi”.

INTERVISTA A CURA DI D. GUARINO

 

Commenta la notizia

avatar