FALCON 9, STORICO ATTERRAGGIO DEL RAZZO DI SPACEX

Falcon 9SpaceX ha appena compiuto un’impresa storica, lunedì notte, il razzo Falcon 9, lanciato con successo, dopo aver rilasciato 11 satelliti in orbita è  rientrato effettuando un atterraggio verticale morbido appena sei miglia da dove era decollato da Cape Canaveral, in Florida.

Questa è la prima volta che si è riusciti a recuperare un razzo dopo un volo nello spazio ed appena Falcon 9 si è posato sulla sua pista di atterraggio, un commentatore di SpaceX ne ha dato la conferma in webcast: “The Falcon è atterrato”, a quel punto c’è stata un’esplosione di applausi presso la sede della società privata di voli spaziali di base a Hawthorne, California.
Il successo è arrivato dopo appena sei mesi dall’esplosione di un altro razzo SpaceX Falcon 9, avvenuta poco dopo il decollo, mentre portava rifornimenti alla Stazione Spaziale Internazionale. Diversi altri precedenti tentativi di far atterrare un Falcon 9 su piattaforme galleggianti nell’Atlantico non avevano mai avuto successo.
Nel tentativo di spiegare di quanto complicata sia stata la missione, un commentatore di SpaceX, l’ha paragonata con “il lancio di una matita dall’Empire State Building, fatta atterrare in scatola da scarpe a terra durante una tempesta di vento”. “È una cosa folle da cercare di fare”, ha detto.
L’atterraggio impossibile era in realtà il secondo obiettivo della missione, il primo era quello di ‘consegnare’ il carico utile del razzo, 11 satelliti ORBCOMM, in ‘orbita bassa’, obiettivo questo che i funzionari della società hanno detto è stato anche raggiunto con successo.
Uno degli obiettivi di SpaceX è sempre stato sin dall’inizio quello di sviluppare razzi che possano essere poi riutilizzati, rendendo così il volo spaziale più economico.
Ma il miliardario Elon Musk di ‘Space Exploration Technologies Corp’, la compagnia proprietaria del progetto SpaceX, ha detto che il razzo, rientrato lunedì non volerà di nuovo: “Penso che probabilmente ci terremo questo razzo a terra, proprio perché è un esemplare unico, essendo il primo che abbiamo portato indietro”.
SpaceX ha ricevuto le congratulazioni di tutta la comunità spaziale internazionale.

 

avatar