APRE ‘COM SAIGON’, PRIMO RISTORANTE VIETNAMITA D’ITALIA

Com Saigon?Firenze, inaugurato COM SAIGON vietnamese taste, il primo ristorante vietnamita in Italia, nato con la collaborazione dell’Associazione degli chef di Saigon.

Si tratta di un ristorante interamente al femminile, con tre cuoche vietnamite in cucina e una responsabile di sala italiana. COM SAIGON, che semplicemente si può tradurre con ‘Il riso di Saigon’, si trovanel centro Unesco della città, in  via dell’Agnolo 93/r.

Anche se la parola ‘Com’ significa sia riso che pasto: nella lingua vietnamita non c’è del resto una distinzione netta tra le due cose. I valori perseguiti da COM SAIGON sono quelli di un’autentica cucina vietnamita. Senza declinazioni o cedimenti revisionisti, se non quelli imposti dalla sostituzione di ingredienti introvabili alle nostre latitudini.

Cosa si mangerà nel ristorante vietnamita di Firenze? Il piatto nazionale vietnamita è il Phõ, una zuppa che ė quasi un piatto unico e che arriva dal nord del Vietnam. La base è il brodo di manzo, ma si tratta di una definizione limitativa visto che il brodo comprende oltre 20 ingredienti tra verdure e spezie. Dentro, spaghetti di riso, carpaccio di manzo a pezzettini e verdure. Poi gli involtini, popolari quanto e più del Phō.

Declinati con ampia varietà di ingredienti e di cotture ma con lo stesso tema: un foglio di carta di riso arrotolato con dentro verdure, carne o pesce. L’altro piatto simbolo è il Banh Cuon, nato al nord. Si tratta di sottili e delicate sfoglie di pasta di riso, quasi  una crêpe di pasta di riso cotta al vapore, con dentro funghi e carne. Altro piatto caratteristico è il Banh Xeo, che arriva invece dal sud, dalle regioni del delta del fiume Mekong: una crêpe a base di farina di riso, latte di cocco e curcuma, con dentro pesce, carne e germogli di soia.

Per l’inaugurazioni erano presenti il sindaco di Firenze Dario Nardella e l’ambasciatore del Vietnam in Italia Cao Chinh Thien, ma anche il presidente del Consiglio regionale Eugenio Giani e l’assessora a Accoglienza e integrazione del Comune di Firenze sara Funaro.

Ambasciatore VietnamGimmy Tranquillo ha intervistato l’Ambasciatore Cao Chinh Thien:

170601_COM SAIGON_CAO CHINH THIEN

Commenta la notizia

avatar