CARISSIMI PADRI…: ALMANACCHI DELLA ‘GRANDE PACE’

carissimi padri?Firenze, presentato, al Teatro Niccolini, il progetto teatrale e culturale intorno alle origini della Grande Guerra “ Carissimi Padri…: almanacchi della ‘Grande Pace’”

“ Carissimi Padri…: almanacchi della ‘Grande Pace’” (1900-1915)  è promosso da Emilia Romagna Teatro Fondazione e Teatro della Toscana, ed è un viaggio lungo quasi un anno, per riflettere insieme su cosa portò alla Grande Guerra che circa cento anni fa disegnò alcuni tratti inconfondibili della nostra società. Il progetto è un viaggio teatrale, che va dalle luci dell’Esposizione Universale del 1900 al maggio del 1915, e alla Prima Guerra Mondiale, arrivata dopo l’abbaglio delle villes lumières, dei porti lontani e delle loro merci coloniali, del vaniscente mondo della prima cinematografia.

Il progetto dura nove mesi, necessari per ripercorrere lo spensierato avvicinarsi all’inferno, iniziato quando la deflagrazione delle ostilità era ormai inevitabile, al quale il tributo di sangue più alto lo hanno versato, come prevedibile, quelli che gli spensierati anni della belle époque non li vissero, perché troppo giovani o perché ne erano esclusi.

01Il titolo “Carissimi Padri” prende a prestito l’incipit della famosa “Lettera al Padre” di Kafka, uno scritto in cui l’autore traccia un bilancio critico verso il padre. Con questo progetto si fanno i conti con il nostro passato, per capire quanto siamo distanti da quel passato, e quanto invece quel passato ci è ancora vicino. Riandare con la memoria agli inizi del ‘900 ci racconta tanto del nostro oggi.

04Gimmy Tranquillo ha intervistato Marco Giorgetti, direttore generale della Fondazione Teatro della Toscana, e Claudio Longhi direttore del progetto il progetto Carissimi Padri:

160301_CARISSIMI PADRI_GIORGETTI-LONGHI
02Gruppo di Lavoro
Donatella Allegro, Nicola Bortolotti, Guia Buzzi, Michele Dell’Utri, Paolo Di Paolo, Simone Francia, Riccardo Frati, Olimpia Greco, Lino Guanciale, Claudio Longhi (ideazione e regia), Diana Manea, Giulia Maurigh, Eugenio Papalia, Giacomo Pedini, Gianluca Sbicca, Vittorio Taboga, Simone Tangolo
PROGRAMMA: http://www.carissimipadri.it/programma/
INFO:

TEATRO DELLA TOSCANA

via della Pergola 12/32, 50121 Firenze
Centralino +39 055.22641 – Biglietteria +39 055.0763333
Codice fiscale e partita IVA 06187670481
avatar