BIBLIOTECA DELL’INSTITUT FRANCAIS: INAUGURAZIONE

biblioteca?Firenze, nell’ambito della modernizzazione completa de l’Institut Francais Firenze, l’Ambasciata di Francia ha lanciato un programma di rinnovamento e riorganizzazione della biblioteca/mediateca.

La nuova biblioteca e mediateca raccoglie 60.000 libri, di cui 30.000 in sede, 1.500 tra dvd e vhs, 300 cd musicali, 40 differenti testate giornalistiche, un centro di informazioni sugli studi e i soggiorni linguistici in Francia, un punto internet con WI-FI.
La biblioteca è aperta al pubblico e la consultazione sul posto è libera, mentre per il prestito del materiale e consultazione dei libri antichi bisogna fare un  abbonamento.

La nuova biblioteca/mediateca occupa quasi tutto il piano terra del quattrocentesco Palazzo Lenzi in piazza Ognissanti, la cui attribuzione oscilla tra Brunelleschi e Michelozzo, con al secondo piano, la sala di lettura e le collezioni specialistiche che sono a disposizione, su prenotazione, per i ricercatori, le scuole partecipanti ai laboratori e le presentazioni di libri.
La presenza della mediateca al piano terra rafforza il dialogo e la complementarietà con la Librairie française, istituzione trentennale, regolarmente partner del nostro Institut Francais. In occasione di questo rinnovamento alcune collezioni sono state rafforzate (cinema, multimedia, libri per ragazzi, romanzi contemporanei) e gli orari d’apertura modificati per meglio rispondere alla domanda degli utenti.

Il progetto proposto da BG Architetti di Maria Concetta Bauso e Guido Gori (www.bgarchitetti.it) non altera l’impianto architettonico preesistente, ma tende a sottolinearne ritmi e proporzioni attraverso l’articolazione di illuminazione e arredi; partendo dalla rilettura delle modularità architettoniche presenti, cerca di coniugarle con le nuove esigenze funzionali di visibilità, accessibilità e comfort.

La mediateca dell’Istituto Francese, con questo nuovo allestimento, apre le porte alla contemporaneità: da luogo tradizionalmente di conservazione e diffusione della cultura francese, aspira ad affermarsi come laboratorio multimediale dell’apprendimento linguistico e ad accrescere il suo ruolo di centro di aggregazione e promozione culturale: luogo per incontrarsi, comunicare, diffondere e consolidare la cultura  di lingua francese.

Tra le personalità presenti all’ evento, l’Ambasciatrice francese in Italia Catherine Colonna, la vice presidente della regione Toscana Monica Barni ed il sindaco Dario Nardella.

01Gimmy Tranquillo ha raccolto le dichiarazioni di Dario Nardella:

160310_BIBLIOTECA FRANCESE_NARDELLA

INFO: http://institutfrancais-firenze.com/it/eventi/libri-e-letteratura/la-nuova-mediateca-

 

Commenta la notizia

avatar