UNICOOP CONDANNATA A PAGARE FESTIVITA’ 4 NOVEMBRE

10_unicoop-lucchetta_popupE’ quanto rende noto l’Usb Lavoro privato Firenze, riportando la decisione del tribunale del lavoro di Firenze

Unicoop Firenze dovrà pagare la giornata di lavoro anche per la festività del 4 novembre a 110 dipendenti con riferimento ai “cinque anni pregressi la stipula dell’integrativo firmato da Cgil-Cisl-Uil nel gennaio 2013 che, di fatto, elimina la retribuzione della festività”. . Il ricorso presentato dal Coordinamento Usb Unicoop Firenze – assistito dagli avvocati Andrea Conte, Andrea Ranfagni e Letizia Martini – faceva riferimento alle diverse disposizioni contenute nel contratto collettivo di lavoro nazionale e nel patto integrativo aziendale firmato nel 1985, che prevedeva una riduzione delle ore di lavoro settimanali da 40 a 38 ‘in cambio’ della rinuncia della festività del 4 novembre. Secondo il tribunale, quella ‘rinuncia’ non è stata più necessaria dal momento dell’entrata in vigore dei contratti di lavoro nazionali firmati negli anni successivi al 1985, che hanno anch’essi ridotto le ore di lavoro settimanali da 40 a 38 “senza pregiudicare la festività del 4 novembre”.

Commenta la notizia

avatar
wpDiscuz