mercoledì , 26 aprile , 2017 23:34
Dello Scompiglio
Home / .Controradio News / TRAFFICO FIRENZE: BUONA LA PRIMA PER IL CANTIERE DELLA STAZIONE

TRAFFICO FIRENZE: BUONA LA PRIMA PER IL CANTIERE DELLA STAZIONE

trafficoCircolazione abbastanza scorrevole nel primo giorno lavorativo della rivoluzione della viabilità alla Stazione e di allestimento del cantiere per la tramvia.

La nuova viabilità di accesso ed uscita dalla stazione di Santa Maria Novella, con modifiche per il traffico privato e il trasporto pubblico, sembra stia reggendo all’impatto. Nelle prime ore della giornata non sono state infatti segnalate particolari situazioni di congestionamento. Lo stesso assessore alla mobilità, Stefano Giorgetti si è recato in zona di prima mattina per verificare le prime reazioni del traffico cittadino alle tante novità che accompagneranno i lavori tramviari in un’area nevralgica di Firenze.

Ascolta l’intervista all’assessore Giorgetti

LINK

Per i cantieri via Valfonda avrà una sola corsia disponibile alla circolazione, destinata all’uscita dall’area della stazione sia per i veicoli privati non autorizzati sia per parte del trasporto pubblico. La direttrice di accesso sarà invece da via Nazionale, che però è riservata in via prioritaria al trasporto pubblico e agli autorizzati. I veicoli privati avranno due itinerari diversificati a seconda della meta.
cantieri tramvia smn
I veicoli diretti al mercato centrale svolteranno a sinistra in via Bartolommei per rientrare in via San Zanobi e proseguire in via Panicale-via Taddea. L’uscita dal mercato sarà da via Chiara-via Nazionale-via Fiume-piazza Adua-via Valfonda.
I veicoli diretti alla stazione e al parcheggio della stazione in arrivo da via Santa Caterina d’Alessandria svolteranno a destra in piazza Indipendenza fino all’incrocio con via Dolfi, poi svoltano a sinistra sulla piazza, costeggiano gli edifici fino all’incrocio con via Ridolfi, proseguiranno in piazza Indipendenza fino a via della Fortezza, rientreranno in via del Pratello dove transiteranno fino a piazza del Crocifisso, via Faenza-via Cennini per arrivare in piazza Adua. Da qui potranno accedere al kiss&ride delle Fs (prospiciente alla Palazzina Reale) dove si può sostare gratuitamente per 15 minuti e all’ingresso del parcheggio della stazione utilizzando la corsia interna lato stazione.
I veicoli in uscita dal parcheggio della stazione nella fase iniziale potranno usare la rotatoria, con l’avanzamento dei lavori invece, quando non sarò più possibile, dovranno salire sulla rampa dell’ex kiss&ride (biglietteria), riprendere la corsia interna lato ex pensilina e riuscire da via Valfonda. L’itinerario per la stazione/parcheggio stazione è accessibile per chi proviene dal viale Strozzi e da via Dolfi con rientro su piazza Indipendenza. È stato predisposto un piano della segnaletica capillare sui percorsi consentiti.
Via Nazionale sarà dedicata in modo prioritario come direttrice di ingresso alla zona della stazione, anche grazie alle due porte telematiche, una all’altezza di via Guelfa, l’altra all’altezza di via Fiume in modo da vietare ai veicoli privati, se non quelli autorizzati ztl A e B o diretti alle attività ricettive e ai garage, il transito nella strada.
Le linee Ataf interessate dalla variazioni sono numerose: in dettaglio 1, 2, 4, 6, 11, 12, 13, 14, 17, 22, 23, 28, 57 cui si aggiungono gli spostamenti dei capolinea delle linee 10, 29, 30, 35, delle scolastiche 81 e 82 e di quelle per lo stadio 52 e 54 mentre restano invariati i percorsi in ingresso/uscita dalla stazione di Santa Maria Novella delle linee 36, 37, C1, C2, C3 e D.
I capolinea dell’Ataf in zona stazione saranno collocati in largo Alinari e lungo la pensilina della stazione, che diventerà a doppio senso. Per quanto riguarda le linee del trasporto pubblico extraurbano, i bus provenienti Lucca-Pistoia-Autostrada A1/A11 (direttrice via Baracca-Puccini) avranno il nuovo capolinea in zona Leopolda. “Grazie all’intesa sull’integrazione tariffaria che abbiamo varato, grazie al contributo della Regione Toscana, gli utenti di queste linee possono raggiungere Santa Maria Novella utilizzando il tram nella tratta Leopolda-Alamanni e Alamanni-Leopolda senza dover pagare un surplus o compare il biglietto” sottolinea l’assessore. Le linee provenienti da Mugello, Valdisieve, Arezzo (piazza della Libertà) transiteranno in via Nazionale con il capolinea nell’autostazione via Santa Caterina da Siena (uscita via Valfonda). Anche le linee in arrivo da Chianti, Siena, Grosseto (Ponte alla Vittoria) avranno il capolinea nell’autostazione di via Santa Caterina da Siena (ingresso via degli Orti Oricellari, uscita via della Scala). Idem per i bus provenienti dal Circondario Empolese Valdelsa (Ponte alla Vittoria): capolinea nell’autostazione via Santa Caterina da Siena (ingresso da via degli Orti Oricellari-uscita da via del Curtatone).
Le informazioni sono disponibili sulla rete civica del Comune www.comune.fi.it, sui canali social dell’Amministrazione (www.facebook.com/cittadifirenzeufficiale e @comunefi), presso l’Infopoint Tramvia al Parterre e telefonando a Linea Comune 055055. Volantini sono in distribuzione in città e disponibili presso la rete del Comune e di altri enti. Per le info sulle linee Ataf www.ataf.net

Check Also

ATAF sciopero autisti

SCIOPERO DEGLI AUTISTI ATAF CONTRO CAOS VIABILITA’ FIRENZE

Autisti Ataf annunciano sciopero contro il caos della viabilità fiorentina le cui conseguenze ricadrebbero su ...

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


9 × = diciotto

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>