TERREMOTO: INSIEME PER GRISCIANO, PRANZO DI SOLIDARIETA’ A FIRENZE

18403642_992037627597089_8039175993037892165_n“Insieme per Grisciano” è un’iniziativa per raccogliere fondi a favore del piccolo paese, frazione di Accumoli, duramente colpito dal terremoto. L’appuntamento è per domenica 21 maggio.

L’obiettivo è reperire risorse da destinare a favore del progetto “Una casa per Grisciano”, ed è stato organizzato dall’associazione Ponte Vecchio, dall’associazione Amici di Grisciano, dai Canottieri di Firenze, con il patrocinio del Consiglio regionale della Toscana.
Per presentare l’evento è stata organizzata una conferenza stampa che si è tenuta nella sala Barile di palazzo del Pegaso, in via Cavour 4 a Firenze. Hanno partecipato  il presidente del Consiglio Eugenio Giani, il vicepresidente Marco Stella, la presidente dell’associazione Ponte Vecchio Laura Giannoni e Filippo Cassetti, membro dell’associazione Ponte Vecchio.

1928438_accumoli.jpg.pagespeed.ce.60I9xpEvRfGrisciano è l’ultimo paese dell’alta Sabina, sul confine con le Marche. È sul Tronto a destra, quando questi, lasciando la Sabina, incontra gli opposti sproni improvvisi dei monti Sibillini e volta decisamente al mare. È uno dei 17 paesi del Comune di Accumoli, l’ultimo, verso nord-est della provincia di Rieti.

Geograficamente è ai piedi dei primi Appennini Abruzzesi ove questi s’iniziano, opposti ai più alti monti Sibillini. Mentre questa è un grande conglomerato calcareo, l’alture abruzzesi sono di pietra arenaria frammista a grandi banchi di argilla di formazione secondaria e terziaria e di origine sismica o alluvionale.

 

Commenta la notizia

avatar
wpDiscuz