giovedì , 29 giugno , 2017 4:07
BIll Viola - Palazzo Strozzi
Home /

Tag Archives: firenze

AL MUSEO NOVECENTO #SOCIALCITY: BANDA ULTRALARGA E SOCIAL AL SERVIZIO CITTADINI

Museo Novecento SocialCIty

Ultima tappa il 29 giugno a Firenze di #socialcity: dalle 10 alle 13 presso il Chiostro del Museo Anci, Open Fiber e cittadiniditwitter.it organizzeranno due tavole rotonde per raccontare i nuovi servizi web e social grazie all’internet ultraveloce. L’ultimo appuntamento incentrato sulle realtà fiorentine. Ultima tappa, il prossimo 29 giugno a Firenze, di #socialcity, il primo tour nelle città italiane per raccontare i nuovi servizi per i cittadini attraverso l’infrastruttura di banda ultralarga e le nuove modalità di comunicazione pubblica via web e social network. Il percorso, che ha toccato cinque diverse città italiane, nasce con il contributo di Open Fiber, impegnata a portare la banda ultraveloce in tutta Italia e in collaborazione con Anci, l’istituzione rappresentativa dei Comuni italiani, da sempre impegnata nello sviluppo e nella promozione di servizi innovativi verso i cittadini. L’innovativo format di divulgazione e condivisione di buone pratiche web e social di enti e aziende pubbliche che ogni giorno informano e dialogano con i cittadini, attraverso social e chat, ha già toccato Cagliari, Bari, Palermo e Napoli e arriva il prossimo 29 giugno a Firenze con un evento in collaborazione con Mus.e, Musei civici fiorentini, e con la partecipazione delle principali esperienze che erogano servizi attraverso i social network e le app di messaggistica ed esperti di nuova comunicazione locale e nazionale. L’appuntamento, in programma dalle 10 alle 13 nel Chiostro del Museo Novecento, in piazza Santa Maria Novella 10, sarà moderato dal direttore di cittadiniditwitter.it Francesco Di Costanzo e sarà introdotto dai saluti del sindaco ...

Read More »

FIORENTINA, CECCHI GORI: “AVEVATE ME MA SONO STATO FATTO FUORI”

Cecchi Gori Fiorentina

  “A Firenze si lamentano perchè sono andati via i Della Valle ma c’ero io. il calcio è come la politica” ha detto Cecchi Gori, poi l’attacco: “i Della Valle ci hanno solo guadagnato, mio padre ha pagato.” “Di che vi lamentate a Firenze, avevate me, mi hanno voluto per forza buttare fuori. Adesso a che cosa credete tutti voi? Il calcio è come la politica, meglio starne lontani”. Così Vittorio Cecchi Gori, ai microfoni di RadioBlu, è tornato a parlare di Fiorentina a pochi giorni dalla messa in vendita della società da parte dei Della Valle. Vittorio Cecchi Gori è poi tornato a parlare di cosa accadde alla sua Fiorentina nell’estate del 2002: “E’ stato un grande errore ciò che è accaduto a suo tempo, non un torto a me, ma alla Fiorentina e a Firenze” poi un attacco diretto agli attuali proprietari della società viola: “I Della Valle hanno preso la Fiorentina gratis, mio padre l’ha pagata” “Ogni volta sento parlare di cifre iperboliche per la vendita. Sento grandi cifre, ma chi ha preso la Fiorentina ci ha solo guadagnato fino ad oggi. Io ho ancora delle pendenze con la FIGC, ho incontrato Tavecchio, vediamo di trovare soluzioni. Io devo avere dei soldi per quella situazione, per quei torti. Ma non voglio una lira, se dovessimo avere qualche soldo andranno solo alla Fiorentina”. Sul futuro del club viola Vittorio Cecchi Gori ha le idee chiare: “Speriamo che ci sia un presidente tifoso per la Fiorentina. Giancarlo è la ...

Read More »

FIORENTINA, CONFINDUSTRIA: “NUOVO STADIO SI FARA’ ANCHE SENZA DELLA VALLE”

Fiorentina nuovo stadio della cittadella viola

“Lo stadio, non da 400 ma da 90 mln, va fatto e credo che Nardella sia d’accordo” ha detto il presidente di Confindustria Firenze Salvadori: “i Della Valle non si sono mai voluti integrare nella città.” “Siamo a disposizione per lavorare sullo stadio senza i Della Valle, perché lo stadio va fatto e credo che Dario Nardella sia di questa opinione”. Lo ha detto il presidente di Confindustria Firenze, Luigi Salvadori, commentando a Lady Radio i possibili scenari dopo il comunicato con cui la famiglia Della Valle ha dichiarato la volontà di vendere la Fiorentina. Per Salvadori, a questo punto, si lavorerebbe per uno stadio “non da 400 milioni ma da 90, che comunque è bello, efficiente e moderno”. La famiglia Della Valle “mi sembra che in questi anni non abbia mai voluto integrarsi nella città e tantomeno in Confindustria, dove sarebbe stata accolta a braccia aperte” ha continuato il presidente di Confindustria Firenze Salvadori. “La comunicazione non è stata il forte di questa proprietà, nonostante abbiano tanti pregi soprattutto da un punto di vista dei risultati”, mentre a proposito dell’appello ai “fiorentini veri” Salvadori ha risposto dicendo che “noi siamo pronti a dare una mano, soprattutto se qualche volta si venisse coinvolti anche a livello di condivisione di scelte e consigli. Questo fa parte della non comunicazione della famiglia Della Valle”. Il presidente di Confindustria Firenze ha definito il comunicato di ieri “abbastanza provocatorio, perché “nel momento in cui si vuole vendere ci deve essere un prezzo e ci ...

Read More »

A FIRENZE I PRIMI GRAFFITI ‘ANTIDEGRADO’ A BASE DI YOGURT

Firenze graffiti antidegrado yogurt

Circa 200 graffiti ‘puliti’ a base di yogurt sono stati disegnati in centro dal Comune per la campagna ‘invasioni civiche': scritte contro sporcizia e contraffazione. Nel centro di Firenze sono stati realizzati circa 200 graffiti ‘puliti’, antidegrado, fatti a base di yogurt e dunque facilmente cancellabili, con scritte destinate a fiorentini e visitatori per invitarli a non lasciare sporco in strada e a non acquistare prodotti contraffatti.  È la campagna ‘invasioni civiche’ realizzata dal Comune, in corso questa settimana in varie zone della città. I graffiti che appariranno su strade e piazze hanno l’ok della Sovrintendenza e sono realizzati con una sofisticata pittura a base di yogurt di scarto industriale, gesso e cellulosa che viene applicata per terra. Disegnati con la tecnica degli stencil, sono completamente naturali e vengono ripuliti con un semplice getto d’acqua calda ad alta pressione. Tre le scritte realizzate, per il momento, ma la campagna istituzionale è destinata ad aumentare nel tempo: una in lingua inglese destinata ai turisti ‘Be aware! If you buy from illegal street vendors you feed crime. You can be fined up to 7.000 euro'; e due in italiano: ‘Animale! Quando non la raccogli l’animale non è il tuo cane, sei tu! La multa è di 160 euro’ e ‘Selvaggio! Non lasciare rifiuti ingombranti in strada. Se chiami l’199-163315. Il ritiro è gratis’.

Read More »

SCONTRO SCOOTER CONTRO AUTO A FIRENZE: MUORE 41ENNE

scontro

L’incidente si è consumato intorno alle 4 tra via Bellini e via Toselli. Lo scooterista 41enne sarebbe morto sul colpo, non grave la donna al volante. Secondo quanto ricostruito dalla polizia municipale, lo scooterista deceduto nello scontro stava percorrendo via Toselli, l’auto condotta dalla donna arrivava da via Bellini. Secondo quanto ricostruito l’uomo viaggiava a bordo del suo scooter quando, per cause in corso di accertamento, si è scontrato con una vettura. Il 41enne è deceduto sul posto per le gravi ferite riportate. Sul posto sono intervenuti sanitari del 118 e polizia municipale per i rilievi. Dalle prime informazioni la conducente dell’auto sarebbe risultata negativa all’alcol test.  La donna, della stessa età dello scooterista, è rimasta ferita ed è stata portata all’ospedale di Careggi. Le sue condizioni non sarebbero gravi. (Notizia in aggiornamento.)

Read More »

SAN GIOVANNI: AUGURI DI RENZI ALLA ‘PERLA DEL MONDO’

alberi-firenze

Il segretario del Pd omaggia Firenze nel giorno del suo Patrono. “Oggi è la tua festa. “Perla del mondo”, per Giorgio la Pira. Fonte di ispirazione e compagna di viaggio per i più grandi artisti della storia. In tanti – da tutto il mondo – hanno perso la testa per te, si sono fatti rapire dalla tua bellezza. In tanti dobbiamo tutto a te, alla tua capacità di tenere insieme passato e futuro, memoria e innovazione, quotidianità e visione. Tanti auguri, Firenze, piena di polemiche e di risse, eppure culla dell”anima. Buon San Giovanni. E naturalmente: Viva Fiorenza!”. Lo scrive su facebook il segretario del Pd, Matteo Renzi.

Read More »

AMIANTO, M5S TOSCANA: “DEMOLIZIONE ITI DA VINCI NON BASTA”

M5s amianto visite consiglio firenze Torselli

Per deputato Bonafede e consigliere Quartini: “ci sono ben 11 scuole Firenze con amianto, gli studenti del Da Vinci spostati in altra struttura con amianto.” Vicesindaca Giachi: “bonificheremo tutte le strutture, da M5s  solo allarmismo ingiustificato e irresponsabile.” “Da quanto siamo nelle istituzioni la battaglia per liberare gli edifici pubblici dall’amianto, e in particolare le scuole, è stata una nostra priorità. Studenti e docenti devono poter entrare a scuola senza pericoli, e se ci fa piacere che dopo tanta insistenza si demolisca la struttura in amianto dell’Iti Da Vinci, chiediamo però che prima della demolizione siano fatti sopralluoghi e campionature”. Lo ha affermato il deputato M5s Alfonso Bonfaede, intervenendo oggi sul tema dell’amianto insieme al consigliere regionale Andrea Quartini e a quello del Quartiere 4 di Firenze Giampiero Palazzo. “Segnaliamo al sindaco di Firenze che comunque la situazione amianto non si ferma all’Iti Da Vinci – ha aggiunto Bonafede -. Stamattina Nardella mi replicava in tv che sono rimaste solo due le scuole fiorentine con amianto. A noi risulta che fino a sei mesi fa fossero undici. Se in sei mesi Nardella ne ha bonificate nove ci fa piacere ma vogliamo vedere gli atti ufficiali”. Palazzo ha sottolineato che per permettere lo svolgimento dei lavori all’Iti “gli studenti verranno spostati in una struttura adiacente dove però c’è amianto. Abbiamo chiesto più volte di poter fare verifiche tramite enti terzi, ma Arpat e Comune hanno sempre parlato di misurazioni nei limiti della norma. A me il dubbio resta”. Quartini ha invece spiegato che ...

Read More »

NARDELLA A GENTILONI: “COMPLETATE RIFORMA CITTA’ METROPOLITANE”

Nardella Città Metropolitana MAGGIO Nardella morte bargellini

“Le città metropolitane sono in mezzo al guado, si completi riforma” ha detto Nardella annunciando lettera al premier Gentiloni “ad oggi le città metropoli assomigliano a vecchie province.” “Il completamento della riforma avviata con la legge Delrio nel 2014 è una emergenza, perché le città metropolitane oggi sono in mezzo al guado”. Lo ha affermato Dario Nardella, sindaco di Firenze e coordinatore nazionale delle Città metropolitane, annunciando una lettera al premier Paolo Gentiloni per portare a termine il processo di riforma avviato. Nardella ha ricordato ai cronisti, a margine dell’assemblea annuale di Confindustria Firenze, che oggi le Città metropolitane “assomigliano ancora per molti aspetti troppo alle vecchie province, e non hanno quegli strumenti fiscali di autonomia e di governo comparabili alle altre grandi città metropolitane europee”. Per accelerare la ripresa italiana, secondo il sindaco di Firenze, “non possiamo che passare dalle 14 grandi città metropolitane dove si concentra il maggiore tasso di innovazione, di ricerca, di imprenditorialità: su questo credo che il governo abbia tutte le carte per poterci dare una risposta positiva e risolutiva”. “Sono pronto a costruire quella Firenze 4.0 insieme a voi, perché siamo una grande orchestra, e quando Firenze è unita non ha rivali”. ha aggiunto il sindaco di Firenze, parlando all’assemblea, dopo che nella sua relazione il presidente Luigi Salvadori aveva invocato “un Patto di scopo per una città metropolitana 4.0″. Edilizia, rifiuti, rendita, lavoro in comune sono i temi su cui ha insistito Nardella. “Vorrei che gli imprenditori – ha sottolineato – una volta ...

Read More »

MENINGITE, ORDINE MEDICI TOSCANI: “CALO GRAZIE AI VACCINI”

vaccini meningite Scaramelli Toscana

“Nei primi sei mesi del 2017, rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, i casi di meningite in Toscana diminuiti” lo ha detto l’Ordine medici toscani: “abbiamo vaccinato quasi un milione di persone.” L’ Associazione ospedali pediatrici “mancata approvazione obbligo vaccini o ridimensionamento sarebbe autogol salute.” “I casi di meningite in Toscana sono in calo perchè nel frattempo abbiamo vaccinato quasi un milione di persone”. Lo ha detto il presidente  dell’ordine dei medici della Toscana Antonio Panti, a margine di un incontro oggi a Firenze sul tema dei vaccini. “Quando si dice che l’unico provvedimento giusto è la vaccinazione, si dice una verità” e anche in Toscana, “vediamo che sta funzionando”. Proprio sui vaccini oggi si è espressa l’Associazione che riunisce gli Ospedali Pediatrici Italiani (AOPI) si schiera a favore del decreto per l’obbligatorietà per iscriversi a scuola. Unendosi alle considerazioni delle società scientifiche e delle associazioni che hanno collaborato alla redazione del Piano Nazionale di Prevenzione Vaccinale 2017 – 19, auspicano una rapida conversione in legge del decreto Lorenzin. In particolare i direttori dei maggiori ospedali e presidi pediatrici italiani condividono quanto espresso dalla SITI:”La mancata approvazione o un ridimensionamento sulla base di compromessi politici e non evidenze scientifiche vanificherebbe il lavoro fatto fin qui dal Ministero, dalle Regioni e dagli operatori in tema di politiche vaccinali lanciando un messaggio destabilizzante alla popolazione che finalmente sta reagendo alla ‘esitazione vaccinale’ dilagante. Auspichiamo certamente interventi migliorativi, se possibili, tra cui l’inserimento della vaccinazione antipneumococcica per la quale l’Organizzazione Mondiale della ...

Read More »