SI AMPLIA LA ZTL. IN ARRIVO QUATTRO PORTE TELEMATICHE ALLE CASCINE

ztlFirenze, la giunta comunale, ha approvato, su proposta dell’assessore alla mobilità Stefano Giorgetti, un progetto di miglioramento della mobilità all’interno del Parco delle Cascine, ampliandone la ztl con l’intento di renderlo sempre più a misura di pedoni e ciclisti.

Punti forti del progetto, che adesso sarà tradotto in atti amministrativi dagli uffici della mobilità, sono la modifica dell’attuale ztl con l’estensione, in orario notturno, in viale degli Olmi; l’istituzione sull’intera area del limite di velocità a 30 chilometri orari e l’installazione di quattro porte telematiche.

Già il Masterplan 2020 delle Cascine individua la necessità di una maggiore tutela del parco anche alla luce del fatto che la tramvia lo ha reso più facilmente raggiungibili anche con i mezzi pubblici. E quindi prevede l’integrazione della tramvia con un sistema di interventi che da un lato faciliti la mobilità e la sosta tangenziale al parco, dall’altro rafforzi la tutela con una serie di modifiche alla disciplina di accesso e transito all’interno finalizzata alla riduzione del numero dei veicoli che utilizzano i viali interni come viabilità alternativa. A questo si aggiunge la volontà dell’Amministrazione di introdurre provvedimenti migliorativi nell’ambito della sicurezza stradale, in particolar modo nelle ore serali e notturne.

La giunta comunale ha dato quindi mandato agli uffici della mobilità di predisporre una revisione complessiva della disciplina della circolazione veicolare all’interno del parco dando input precisi, ovvero: l’istituzione di una “zona 30” su tutta l’area del parco (limite di velocità a 30 chilometri orari come in centro storico); l’ampliamento dell’attuale area pedonale con l’inserimento anche dei viali del Quercione e della Tinaia e dell’intero piazzale Kennedy; la modifica dell’attuale ztl Cascine con l’estensione al viale degli Olmi che andrà a costituire il nuovo settore “Cascine 2”. Restano esclusi piazzale Jefferson e piazzale delle Cascine, in cui parcheggio in orario di funzionamento della ztl sarà accessibile da via delle Cascine. E a proposito di orari della ztl, nel settore esistente che si andrà a chiamare “Cascine 1” (da piazzale delle Cascine escluso fino all’area sottostante il Viadotto dell’Indiano) la disciplina sarà in vigore h24 tutti i giorni (festivi compresi); nel nuovo settore “Cascine 2” (viale degli Olmi) lo stop ai non autorizzati scatterà in orario notturno 21-6 tutto l’anno.

A tutela della nuova ztl delle Cascine saranno installate quattro porte telematiche in corrispondenza dei varchi di accesso alla ztl allargata: ovvero alle intersezioni tra piazzale Jefferson e viale degli Olmi, tra viale degli Olmi e via delle Cascine, tra piazzale delle Cascine e viale dell’Aeronautica e quella tra via del Barco-via dei Vespucci-via del Pegaso.

“La tutela del Parco delle Cascine rappresenta da sempre una priorità per l’Amministrazione – sottolinea l’assessore alla mobilità Stefano Giorgetti –. Con questi interventi puntiamo a rendere il parco sempre più a misura di pedoni e ciclisti scoraggiando l’utilizzo improprio di strade e viali interni. In particolare l’istituzione della ztl notturna in viale degli Olmi e della ‘zona 30’ nell’intero parco rappresentano due importanti strumenti per migliorare la sicurezza stradale. E a tutela della nuova ztl allargata abbiamo predisposto anche l’installazione di quattro porte telematiche”.

Commenta la notizia

avatar
wpDiscuz