Quattro arresti per rapine in centro a Firenze, in una notte aggredite 9 persone

picchiata

In una sola notte hanno aggredito in strada, nel centro di Firenze, per rapinarle, nove persone. Autori quattro uomini di origine nordafricana, arrestati dai carabinieri del nucleo radiomobile del capoluogo toscano.

In manette sono finiti un tre uomini marocchini, un diciassettenne e due ventiseienni, ed un algerino di 26 anni, in Italia senza fissa dimora, alcuni già conosciuti per reati contro il patrimonio. Le rapine finora accertate, spiega i militari, sono state commesse in piazza della Signoria, piazza della Repubblica, piazza Indipendenza, via Roma, via Cerretani, via Faenza e piazzale di Porta al Prato: obiettivo dei malviventi soprattutto cellulari, oggetti di valore, portafogli.

Dalla ricostruzione fatta dai carabinieri i quattro rapinatori avrebbero circondato le vittime e, minacciandole ed aggredendole con calci e pugni, si sarebbero fatte consegnare tutto quello che era in loro possesso. Fra le vittime, di età compresa tra i 33 ed i 19 anni, quella ricoverata in osservazione per una sospetta lesione laringea, ha avuto anche una prognosi di 8 giorni per traumi cranico-facciale.

Ad attivare i carabinieri varie telefonate arrivate al 112 che avrebbero segnalato 4 giovani nordafricani. I militari sono intervenuti con più pattuglie rintracciando poi il gruppo nei pressi dei giardini della Fortezza: i quattro avrebbero cercato di nascondersi tra le siepi, venendo poi bloccati dopo un breve inseguimento. Gli arrestati, spiega sempre l’arma, sono stati trovati in possesso dei beni rapinati, restituiti ai legittimi proprietari.

Commenta la notizia

avatar