Pusher fermato ad Arezzo, aveva 1 kg di sostanze

sostanze

La squadra mobile di Arezzo ha fermato un 54enne nel quartiere Saione. La zona era sotto controllo da tempo, una lunga indagine monitorava la zona interessata da un grande traffico di sostanze stupefacenti.

Trovato con un chilo di droga, tra hashish e marijuana, spacciatore di 54 anni tarantino, arrestato dalla squadra mobile di Arezzo. L’uomo, spacciatore e consumatore di droga, residente nella zona ‘bene’ di Arezzo, con precedenti, è stato fermato dopo una lunga indagine finalizzata a stroncare il traffico di sostanze stupefacenti nel quartiere di Saione ad Arezzo.

Un quartiere al centro dell’attenzione della polizia dopo la maxi rissa di agosto che coinvolse 50 persone e che scaturì da questioni legate allo spaccio. Quindici gli arresti in sei mesi nella stessa zona. Le indagini vanno avanti per arrivare alla rete di spacciatori a cui probabilmente il 54enne è collegato.

La droga è stata recuperata in parte addosso e in parte a casa del 54enne. Secondo le risultanze della polizia l’uomo avrebbe rifornito una piazza di clienti d’élite in città. Alla conferenza stampa era presente anche Francesco Morselli, nuovo dirigente della mobile di Arezzo.

Commenta la notizia

avatar