venerdì , 28 aprile , 2017 19:46
BIll Viola - Palazzo Strozzi
Home / Cultura & Spettacolo / PISTOIA, ODISSEA DI EMMA DANTE AL MANZONI

PISTOIA, ODISSEA DI EMMA DANTE AL MANZONI


odissea emma danteAl ‘Manzoni’ dal 17 al 19 febbraio in esclusiva per la Toscana arriva “Odissea A/R” di Emma Dante.

Dopo il successo di due anni fa con ‘Le sorelle Macaluso’, spettacolo tuttora in tournée in Italia e all’estero, ritorna dal 17 al 19 febbraio al Teatro Manzoni di Pistoia Emma Dante, la regista siciliana tra le più originali e di maggior spessore della scena contemporanea, con il nuovo spettacolo ‘Odissea A/R’, liberamente tratto dal poema di Omero. Proposto in esclusiva per la Toscana per Pistoia Capitale Italiana della Cultura 2017 e incentrato sul viaggio di Telemaco alla ricerca del padre e sul ritorno a Itaca di Odisseo. Lo spettacolo vede in scena i 23 allievi attori della Scuola dei mestieri dello spettacolo del Teatro Biondo di Palermo, che Emma Dante dirige. Lo spettacolo chiude al Manzoni una tournée di sole 5 piazze dopo il debutto: Palermo, Napoli, Roma, Pordenone e, appunto, Pistoia, e che corona questo percorso con l’ideale incontro tra Pistoia Capitale Italiana della Cultura 2017 e la neo nominata Palermo per il 2018, con il suo teatro (Biondo) che produce lo spettacolo e la sua artista di punta che lo ha scritto e diretto.

«Odissea è il viaggio che ogni essere umano fa nel corso della vita – spiega Emma Dante – è il poema che ci ha permesso di interrogarci sui percorsi che segnano il destino, dove il motore di tutto è il movimento verso la propria origine. Dall’incontro con figure umane e sovrumane, ninfe e mostri, pretendenti e mendicanti è nato uno spettacolo ricco di evocazioni fantastiche legate al mito ma anche di riflessioni sulla condizione dell’uomo-eroe, che si dimostra piccolo e bugiardo. Dopo avere errato vent’anni, Odisseo torna a Itaca e l’incontro tra il padre e il figlio ci permette di assistere all’umanizzazione del mito. Di Odisseo, Penelope e Telemaco scopriremo i lati più teneri e fragili, i loro difetti, le loro imperfezioni. Una madre e un figlio hanno aspettato a lungo il ritorno del mito e, durante l’attesa, hanno cambiato la propria natura».

Check Also

3.JPG

LA DANZA ENTRA AL PECCI CON JEROM BEL

Una mostra di un coreografo dentro un museo. Accadrà al museo Pecci di Prato e ...

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


5 × nove =

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>