sabato , 25 febbraio , 2017 16:52
Your Ad Here
Home / Cultura & Spettacolo / PISTOIA, ODISSEA DI EMMA DANTE AL MANZONI

PISTOIA, ODISSEA DI EMMA DANTE AL MANZONI


odissea emma danteAl ‘Manzoni’ dal 17 al 19 febbraio in esclusiva per la Toscana arriva “Odissea A/R” di Emma Dante.

Dopo il successo di due anni fa con ‘Le sorelle Macaluso’, spettacolo tuttora in tournée in Italia e all’estero, ritorna dal 17 al 19 febbraio al Teatro Manzoni di Pistoia Emma Dante, la regista siciliana tra le più originali e di maggior spessore della scena contemporanea, con il nuovo spettacolo ‘Odissea A/R’, liberamente tratto dal poema di Omero. Proposto in esclusiva per la Toscana per Pistoia Capitale Italiana della Cultura 2017 e incentrato sul viaggio di Telemaco alla ricerca del padre e sul ritorno a Itaca di Odisseo. Lo spettacolo vede in scena i 23 allievi attori della Scuola dei mestieri dello spettacolo del Teatro Biondo di Palermo, che Emma Dante dirige. Lo spettacolo chiude al Manzoni una tournée di sole 5 piazze dopo il debutto: Palermo, Napoli, Roma, Pordenone e, appunto, Pistoia, e che corona questo percorso con l’ideale incontro tra Pistoia Capitale Italiana della Cultura 2017 e la neo nominata Palermo per il 2018, con il suo teatro (Biondo) che produce lo spettacolo e la sua artista di punta che lo ha scritto e diretto.

«Odissea è il viaggio che ogni essere umano fa nel corso della vita – spiega Emma Dante – è il poema che ci ha permesso di interrogarci sui percorsi che segnano il destino, dove il motore di tutto è il movimento verso la propria origine. Dall’incontro con figure umane e sovrumane, ninfe e mostri, pretendenti e mendicanti è nato uno spettacolo ricco di evocazioni fantastiche legate al mito ma anche di riflessioni sulla condizione dell’uomo-eroe, che si dimostra piccolo e bugiardo. Dopo avere errato vent’anni, Odisseo torna a Itaca e l’incontro tra il padre e il figlio ci permette di assistere all’umanizzazione del mito. Di Odisseo, Penelope e Telemaco scopriremo i lati più teneri e fragili, i loro difetti, le loro imperfezioni. Una madre e un figlio hanno aspettato a lungo il ritorno del mito e, durante l’attesa, hanno cambiato la propria natura».

Check Also

libro

LIBRO DELLA VITA 3, GIOVANNI IMPASTATO PARLA DI “IL GIORNO DELLA CIVETTA”

🔈Domenica 26 febbraio, Scandicci, ore 11:00, per “Il libro della vita”, Giovanni Impastato parla di “Il ...

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


sette × = 49

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>