PIOMBINO: NUOVO SCIOPERO LAVORATORI AFERPI

piombinoSono scesi ancora in piazza oggi a Piombino (Livorno) i lavoratori di Aferpi e Piombino Logistic nel corso di uno sciopero di 24 ore proclamato da Fim, Fiom, Uilm e Uglm.

Il corteo di lavoratori e sindacati è partito verso le 9 dalla direzione dello stabilimento ex Lucchini proseguendo poi sotto il palazzo comunale dove è in programma la cabina di regia relativa all’accordo di programma sul futuro dell’impianto. La manifestazione si è svolta in attesa della convocazione al Mise, fissata per il 21 febbraio, dalla quale i sindacati di aspettano risposte certe dal Governo sul progetto del gruppo Cevital che ha rilevato lo stabilimento, sulla continuità produttiva dei treni di laminazione e sul finanziamento del piano industriale nella sua interezza.

”E’ necessario che nell’incontro del 21 il Governo assuma delle decisioni chiare, dando risposte definitive alle nostre rivendicazioni”, commenta Rosario Rappa della Fiom Cgil. ”Per questo – continua – oggi i lavoratori sono ancora in piazza, continuando a ribadire la necessità che venga data immediata continuità produttiva certificata dei treni di laminazione che garantisca l’attuale ammortizzatore sociale, che venga finanziato il piano industriale nella sua interezza e che vengano prorogati i tempi della legge Marzano oltre il prossimo 1° luglio.” ”Il tempo sta per scadere. Gli impegni assunti dalle parti vanno mantenuti. La mobilitazione continuerà e si intensificherà fino a quando tutti i lavoratori non avranno ripreso l’attività”, conclude.

 

Commenta la notizia

avatar
wpDiscuz