“ORESTEA” IN SCENA ALLA PERGOLA

orestea pergola

Va in scena al Teatro della Pergola “Orestea- Coefore/Eumenidi”, il nuovo allestimento di Luca De Fusco.

Prosegue al Teatro della Pergola di Firenze l’allestimento di Luca De Fusco per uno dei massimi capolavori di tutti i tempi, l’Orestea di Eschilo. L’unica trilogia del teatro greco a essere sopravvissuta fino ai giorni nostri viene messa in scena integralmente con le ultime due tragedie, Coefore ed Eumeinidi, presentate in un unico spettacolo, che si terrà dal 2 al 7 febbraio . Nel cast vedremo Elisabetta Pozzi, che interpreterà Clitemnestra, Angela Pagano nelle vesti della Prima Corifea, insieme a Gaia Aprea (Atena), Giacinto Palmarini (Oreste), accompagnati dalle danzatrici della compagnia Korper a cui è affidata una parte del Coro.

L’Orestea è uno spettacolo dal forte impatto, che restituisce alla scena la grande opera del teatro greco sull’istituzione della legge contro la vendetta, della legalità contro l’arbitrio della violenza, tematiche e conflitti che attraversano anche il nostro presente. Un’opera che affonda le radici nella tradizione mitica dell’antica Grecia, suddivisa in tre episodi: dall’assassinio del re Agamennone da parte della moglie Clitemnestra, alla vendetta, dieci anni dopo, del loro figlio Oreste che uccide la madre e il suo amante Egisto, fino alla persecuzione del matricida da parte delle Erinni e alla sua assoluzione da parte del tribunale dell’Areopago.

Una tragedia classica che si avvale, come nel teatro greco, della parola, del canto, della danza, a definire un linguaggio teatrale totale. La partitura, curata dal compositore israeliano Ran Bagno, mescola modernità e melodia, oriente e occidente. Su questo tappeto sonoro avvolgente si muovono le misteriose coreografie di Noa Wertheim, direttrice della Vertigo Dance Company.

 

 

Info & Biglietti :

Teatro della Pergola, via della Pergola 30, 055.0763333, [email protected]

Orario: dal lunedì al sabato 9.30-18.30

www.teatrodellapergola.com/

 

SHARE
Previous articleFAMILY DAY. ITALIA INTRISA DI OMOFOBIA E DISCRIMINAZIONE
Next articleATTORE STRANGOLATO IN SCENA: LE CONDIZIONI RESTANO GRAVISSIME. LA PROCURA APRE UN’INCHIESTA.

Commenta la notizia

avatar
wpDiscuz