domenica , 25 giugno , 2017 10:44
Cirk Fantastik Scandicci
Home / .Controradio News / ORBETELLO: SITUAZIONE CRITICA PER SICCITA’

ORBETELLO: SITUAZIONE CRITICA PER SICCITA’

laguna orbetello

E’ critica la situazione alla laguna dove le alte temperature e l’assenza di piogge hanno reso necessario lo stato di emergenza idrico.

L’assessore all’ambiente della Regione Toscana Federica Fratoni comunica che l’Ente toscano- é infatti affidata alla regione la gestione per questo 2017 della laguna- sta monitorando costantemente la laguna in raccordo con il sindaco di Orbetello Andrea Casamenti.                                                                                                                                     La laguna di è un ecosistema delicatissimo nel quale la tutela dei pesci deve essere tenuta in equilibrio con quella altrettanto importante della nidificazione degli uccelli. In laguna ci sono ancora nidificazioni a rischio da tutelare con attenzione.

Tra le varie azione di difesa dell’ecosistema della laguna, la Regione sta lavorando alla realizzazione di un “area rifugio”, un area dove si installano nuovi ossigenatori che avranno la funzione di offrire una zona di salvaguardia per i pesci in fuga dalle zone dove non c’è più ossigeno.

Proprio i giorni scorsi il Presidente della Regione, Enrico Rossi, date le condizioni meteoclimatiche ha dichiarato lo stato d’emergenza idrico in tutta la Toscana che porterà probabilmente a misure di razionamento.

Inoltre La Regione Toscana grazie anche alle sollecitazioni di Coldiretti Grosseto tramite la Federazione regionale, ha chiesto ed ottenuto da Artea l’apertura sul portale dell’Agenzia dell’opportunità per effettuare le segnalazioni dei danni causati dalla perdurante siccità che ha colpito in maniera particolare la provincia di Grosseto. Le segnalazioni possono essere presentate tramite gli sportelli CAA a partire da subito fino al 27 giugno salvo eventuali proroghe tecniche.Le segnalazioni che  non costituiscono di per sé domanda di danni, consentiranno agli uffici territoriali della Regione Toscana di avviare l’iter per chiedere al Ministero competente il riconoscimento della calamità territoriale per il nostro territorio.

 

Check Also

40_big

PISA: GIOVANE UBRIACO PRECIPITA DA SECONDO PIANO, GRAVE

Uno studente universitario di 18 anni, torinese, è precipitato dal secondo piano di un appartamento ...

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


− 1 = otto

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>