NARDELLA: REGIONE DEFINISCA COMPETENZE CITTA’ METROPOLITNA

“Alla Regione – ha sottolineato Nardella- chiedo rapidità, concretezza e chiarezza: sollecito ancora una volta la Regione a definire al più presto la ripartizione delle funzioni”

CONI Press conferenceCon la Città metropolitana “noi vogliamo partire con il piede giusto. Crediamo nella sua forza, nella sua capacità, innovativa: per questo sollecito ancora una volta la Regione a definire al più presto la ripartizione delle funzioni”. Lo ha detto il sindaco di Firenze Dario Nardella, a margine dei lavori del Consiglio comunale. “Alla Regione – ha sottolineato – chiedo rapidità, concretezza e chiarezza: penso che sia un diritto di un milione di abitanti di questa città metropolitana sapere se la Regione voglia scommettere o no sulla forza e l’innovazione della città metropolitana che serve proprio per semplificare la vita a cittadini, imprese e rappresenta un passo in vanti del mondo delle istituzioni. Con l’abolizione della provincia e la nascita della città metropolitana, abbiamo già risparmiato 2 milioni di euro all’anno di costi di politica: possiamo fare molto di più”. Ma in questo è fondamentale “avere le risorse disponibili per far funzionare la città metropolitana nel suo complesso. Di questo abbiamo già parlato con il governo, qualche segnale concreto, sul taglio da un miliardo di euro che sarà proporzionato alla differenza tra città metropolitane e province di secondo livello, è arrivato.

Commenta la notizia

avatar