Mobilità: anche a Lucca nascerà la bicipolitana

bicipolitana

L’amministrazione ha inserito il progetto  ha inserito nel Piano urbano della mobilità sostenibile, da approvare in consiglio comunale prima dell’inizio dell’estate.

Fermate e linee di diversi colori, ognuna con un proprio numero di riferimento, e una mappa che collegherà il centro storico di Lucca ai quartieri più periferici, per arrivare a circa 70 km di ciclopiste. E’ la Bicipolitana di Lucca, progetto che l’amministrazione
cittadina ha inserito nel Piano urbano della mobilità sostenibile, da approvare in consiglio comunale prima dell’inizio dell’estate.

Due gli obiettivi portanti del piano,
spiega una nota: da una parte rendere più sicuri, meglio collegati e più riconoscibili i percorsi esistenti, e dall’altro estendere la rete ciclabile.
Il concetto di fondo è lo stesso che governa la metropolitana, solo che al posto delle rotaie e delle carrozze ci sono i percorsi ciclabili e le biciclette.
I diversi percorsi prenderanno così le sembianze di una rete di linee, ben riconoscibile grazie all’apposita segnaletica orizzontale e verticale. Saranno adottate anche misure
complementari, che prevedono la creazione di un sistema di sosta protetta e gratuita delle bici, attività di educazione stradale dedicate proprio alle due-ruote e sviluppo di campagne di comunicazione specifiche sulla mobilità sostenibile.

Commenta la notizia

avatar