MASSA, PRIMO MAGGIO: INTERROGAZIONE PD CONTRO SFILATA DI FORZA NUOVA

antifascismo

manifestazione Forza Nuova

La manifestazione a Massa di Forza Nuova “contro Primo Maggio”: interrogazione ad Alfano da parte del Pd. Appello al Prefetto di Cgil e Anpi.

I parlamentari del Partito Democratico Martina Nardi, Luigi Dallai, Fabio Lavagno, Luigi Lacquaniti e Ileana Piazzoni hanno firmato una interrogazione diretta al ministro dell’Interno, per sapere se fosse a conoscenza della manifestazione “contro il primo maggio della disoccupazione”, organizzata da Lotta Studentesca, movimento giovanile Forza Nuova, il primo maggio, giorno della festa dei lavoratori a Massa (Massa Carrara).

Ls ha ottenuto i permessi per un concerto che si svolgerà il 30 aprile all’interno di un locale della città e per un corteo nel centro storico il primo maggio. Anpi e Cgil di Massa Carrara si sono appellati in queste ore al prefetto della Provincia per tentare di annullare la manifestazione e anche il sindaco di Massa Alessandro Volpi si è detto “preoccupato per l’aria di tensione che gira in città”.

I parlamentari chiedono, con la loro interrogazione, “se il ministro sia a conoscenza di quanto descritto e quali azioni intenda promuovere al fine di garantire l’ordine pubblico e il legittimo svolgimento della festa dei lavoratori”. Questa mattina, intanto, il segretario provinciale di Forza Nuova Massa Carrara, Francesco Mangiaracina, è stato convocato in prefettura e ha ribadito di avere i “permessi in regola” per procedere con l’iniziativa “nata – spiega Mangiaracina – per manifestare contro la disoccupazione giovanile”.

Commenta la notizia

avatar
wpDiscuz