JAZZ ITALIANO CON MAURIZIO GIAMMARCO – IL COLLEZIONISTA

Con il pianista svedese Staffan Abeleen si apre la prima puntata del mese di marzo de Il Collezionista condotta in studio da Marco Pacci.

Da uno stupendo album inciso per la Odeon svedese dal titolo Sweet Alva nel 1974, contraddistinto da una simpatica copertina che raffigura lo stesso Abeleen in compagnia della sua amata Bobtail di nome (appunto) Alva, ascoltiamo Brollop ett una ballad composta dal trombettista del gruppo. Seguono un’accoppiata di temi funky interpretati da Willie Hutch e tratti dalla colonna sonora del film Foxy Brown del 1974, interpretato dalla “bomba nera”, al secolo l’attrice Pam Grier.

ASCOLTA LA PUNTATA: CLICCA QUI.

L’angolo del jazz italiano rende omaggio oggi al talento indiscusso del sassofonista romano Maurizio Giammarco, in compagnia di Roberto Gatto e Danilo Rea nell’album “Precisione della notte” oggi proposto ed inciso per la Riviera Records nel 1983. Il brano di apertura Vivere a Roma offre una struttura alternata, a tratti modale, a tratti armonica che nelle intenzioni dello stesso Giammarco tende ad evidenziare i contrasti esistenziali offerti da questa meravigliosa, quanto caotica città.

Chiudono la puntata due composizioni di Franco Tamponi proposte da un raro album di sonorizzazione del 1969 incisi su etichetta Sermi sotto il titolo “Jazz generico” 02″. Il primo tema Black Queen ha una matrice marcatamente etnica, dal colore esotico e tropicale, il secondo Home Bounce una struttura più cool con intermezzi di vibrafono e sax tenore.

STAFFAN ABELEEN Brollop ett (da Sweet Alva EMI ODEON SWE 1974)
WILLIE HUTCH Theme of Foxy Brown + Ouverture to Foxy Brown (da OST Foxy Brown, TAMLA MOTOWN USA 1974)
MAURIZIO GIAMMARCO Vivere a Roma, (da Precisione della notte, Riviera ITA 1983)
FRANCO TAMPONI Black queen + Home bounce (da SON Intermezzi Sermi ITA 1969)

Commenta la notizia

avatar
wpDiscuz