INCIDENTE FERROVIARIO NEL PISTOIESE, UNA DONNA MORTA

scambio ferroviario

Investimento mortale nel Pistoiese, una donna muore nell’incidente, disagi alla circolazione.

Una donna di circa 70 anni è morta dopo esser stata investita da un treno sulla linea Viareggio-Lucca-Firenze, all’altezza della stazione di Masotti, nel comune di Serravalle. Al momento la polizia sta eseguendo accertamenti. La circolazione dei treni, sospesa alle 13.40 tra Pistoia e Montecatini per permettere alla polizia ferroviaria di effettuare i rilievi, è ripresa alle 15,50. Rfi ha istituito un servizio di corse sostitutivo di autobus tra Pistoia e Viareggio e fra Montecatini e Pistoia. Rfi riferisce anche che il treno coinvolto, il Regionale 3057, era partito da Lucca alle 12.39 diretto a Firenze. Nello stop, necessario all’autorità giudiziaria per effettuare i rilievi dell’incidente, sono rimasti coinvolti 11 treni regionali: nove treni della linea Viareggio-Lucca-Firenze sono stati cancellati totalmente o per parte del loro percorso, e due hanno avuto ritardi fino a 20 minuti.

Commenta la notizia

avatar
wpDiscuz