sabato , 27 maggio , 2017 4:18
Share\\\\\\\'ngo - Il carsharing elettrico
Home / .Controradio News / INCHIESTA E45: 280 INCIDENTI PROVOCATI DA BUCHE

INCHIESTA E45: 280 INCIDENTI PROVOCATI DA BUCHE

280Arezzo – 280 incidenti provocati da “buche di rilevanti dimensioni e profondità, giunti metallici che si staccano dalla sede stradale e colpiscono i veicoli in transito come lame, lavori di rifacimento superficialità e rilevato sostanzialmente in degrado”.

E’ la descrizione della E45 contenuta nel fascicolo di inchiesta sulla grande strada di comunicazione portata avanti dalla Procura di Arezzo che ha notificato cinque avvisi di chiusura indagine ad altrettanti tra dirigenti e tecnici di Anas Toscana tra cui Antonio Mazzeo, ex capo di dipartimento di Firenze.

b_p-23691-abstr_img-27-buche-strade (1)Attentato alla sicurezza dei trasporti il reato per il quale sono indagati. Secondo le conclusioni del Procuratore Roberto Rossi le condizioni in cui si trova la E45 avrebbero contribuito a provocare 280 incidenti in 4 anni, dal 2010 al 2014, di cui la maggior parte con morti e feriti. L’inchiesta del Procuratore Rossi, svoltasi in parallelo con i colleghi di Forlì, era partita da un esposto degli automobilisti esasperati.

Le buche stradali mettono spesso a rischio l’incolumità di automobilisti e soprattutto conducenti di 2 ruote. In tali casi è bene sapere che la responsabilità è imputabile all’ente proprietario della strada. In caso di incidente, il malcapitato può dunque intraprendere la strada del risarcimento  seguendo la seguente procedura: chiedendo l’immediato intervento della polizia stradale o dei carabinieri, così da far rilevare sul posto le condizioni della strada e verbalizzare, nell’immediatezza del fatto, l’esistenza della buca, della strada sconnessa, etc.; scattando, se possibile, alcune foto dei luoghi; coinvolgendo testimoni che abbiano assistito all’evento; nel caso di lesioni fisiche recarsi immediatamente al Pronto Soccorso.

 

Check Also

SALUTE Fs regionali Gefar App Montevarchi

A MONTEVARCHI NASCE ‘GEFARAPP': UNA APP CHE MISURA IL BENESSERE LAVORATORI

  In Valdarno nasce ‘GefarApp': una app per misurare benessere dei lavoratori: “è un fattore importante nella produttività ...

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


sei × = 42

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>