? IL TEATRO STUDIO DI SCANDICCI NEL TEATRO NAZIONALE CON PERGOLA E ERA?

La proposta viene da Giancarlo Cauteruccio, fondatore e leader della storica compagnia Krypton che negli ultimi lustri ha legato inscindibilmente il proprio nome al Teatro di Scandicci, oggi intitolato a Mila Pieralli.

035L’ipotesi e’ sicuramente suggestiva: il Teatro Studio di Scandicci potrebbe diventare la terza gamba del Teatro Nazionale che già riunisce la pergola di Firenze e il teatro era di Pontedera.
La proposta viene da Giancarlo Cauteruccio, fondatore e leader della storica compagnia Krypton che negli ultimi lustri ha legato inscindibilmente il proprio nome al Teatro di Scandicci, oggi intitolato a Mila Pieralli.
Tutto parte dalla scadenza delnuovo bando per il Teatro Studio e dal fatto che il Mibact ha appena tagliato 51 mila euro di fondi per la compagnia Krypton.
“Una mazzata inattesa” dice Cauteruccio al nostro microfono. Che ci spiega da dove nasce l’idea di unirsi alla Pergola ed al Teatro Era.

BELLAVISTA ESTATE – 25-08-2015 – GIANCARLO CAUTERUCCIO SULLA INCLUSIONE NEL TEATRO NAZIONALE DEL TEATRO STUDIO

Solo un’ipotesi? A quanto pare in realtà ci sarebbe già l’interesse del sindaco Nardella, presidente della città metropolitana, che ha fatto subito sapere di considerare l’operazione “di grande interesse, culturalmente innovativa e di respiro metropolitano”, per quanto ci siano elemti da approfondire sotto il profilo economico e istituzionale.
Disponibile si dice anche il direttore generale della Fondazione Cassa di Risparmio Gabriele Gori, che afferma “siamo a disposizione per analizzarne la sostenibilità, e valutarne le ricadute sull’insieme del Teatro Nazionale”.

Commenta la notizia

avatar
wpDiscuz