FUORI FUOCO: TORNA IL CINEMA INDIPENDENTE IN PIAZZA

fuori fuoco

Dal 9 al 28 agosto tanti appuntamenti con il cinema italiano indipendente a San Gimignano, Castelnuovo Barardenga, Monteriggioni, Castellina Scalo e Siena

Torna Fuori Fuoco, la rassegna estiva organizzata da Visionaria che ogni anno porta nelle piazze di Siena e provincia il grande cinema italiano indipendente. La rassegna, giunta all’ottava edizione, sarà dedicata al tema “Il mestiere dell’attore” con una selezione di film dell’ultima stagione che hanno messo al centro della narrazione il lavoro dell’attore, il suo dialogo con il film e con gli spettatori. I film saranno proiettati gratuitamente alla presenza di attori, registi e critici cinematografici e anticipati dai cortometraggi del catalogo di Visionaria.

Fuori Fuoco

A differenza delle passate edizioni, quest’anno ci saranno importanti novità come le serate nel Castello di Monteriggioni con musica dal vivo dedicate all’attore Buster Keaton, scomparso esattamente cinquanta anni fa, e la serata tributo a David Bowie con la riproposizione del film “L’uomo che cadde sulla terra” di Nicolas Roeg nella Rocca di Montestaffoli di San Gimignano. Fuori Fuoco si concluderà a Siena con due serate organizzate assieme all’associazione “Campo e Controcampo – Storie di cinema” delle quali saranno protagonisti giovani registi indipendenti alle prese con il primo lungometraggio e nomi già affermati del cinema indipendente italiano.

“L’Italia non è un paese per giovani e non è un paese per indipendenti – ha dichiarato il curatore di Fuori Fuoco e direttore artistico di Visionaria, Giuseppe Gori Savellini – e forse per questo c’è un gran bisogno di rassegne in grado di dare spazio a giovani autori indipendenti stritolati dall’imbuto della distribuzione italiana”.

Fuori Fuoco

Fuori Fuoco è una rassegna promossa da Visionaria e realizzata grazie al sostegno dei Comuni di San Gimignano, Castelnuovo Berardenga, Monteriggioni e Siena. Fa parte del progetto “M!ra – il cinema a Siena” ed è realizzato in collaborazione con l’associazione “Campo e Controcampo – Storie di Cinema”. Le serate di San Gimignano sono possibili grazie alla collaborazione del Museo del Vino di San Gimignano ed al Festival Mattador di Trieste.

Tutti gli appuntamenti sono alle 21.30 e ad ingresso libero.

www.visionaria.eu

Commenta la notizia

avatar