Flog di Firenze presenta Fast Animals and Slow Kids in concerto!

10 marzo per il Saturday Rock Fever alla Flog di Firenze i Fast Animals and Slow Kids in concerto. In apertura il duo fiorentino dei Manitoba a presentare il disco di debutto.

“Torniamo sui palchi.  In fondo è tutto molto semplice. Grandissime congetture, enormi strategie di marketing d’assalto, complessi studi mediatici ma la verità è che ci manca semplicemente il palco e vogliamo suonare fino a perdere il respiro, fino all’ultima goccia di sudore, prima che il tempo possa farci perdere tutta la rabbia che mettiamo in ogni singola nota. 10 date, tra Febbraio e Marzo.
Ci fermiamo quando nasce la primavera, poco prima che arrivino le rondini. Questo tour lo dedichiamo a tutti coloro che sono stati (e che saranno) con noi in questo percorsosempre in salita fatto di concerti sotto la pioggia, concerti di fronte al mondo e di fronte al nulla, di furgoni, di Autogrill, di ospedali, di sbagli, di corde rotte e cuori spezzati.
Saranno 10 date importanti e diverse.

Nuovi suoni, nuove scalette, pezzi vecchissimi e pezzi attuali, metteremo dentro tutto quello che abbiamo nascosto nei ricordi per tanto tempo, nella piccola speranza che ogni serata possa diventare una fotografia più realistica possibile di ciò che siamo oggi, una fotografia che rimarrà per sempre impressa nella nostra memoria.
Non ci importa quanta fatica ci costerà, vivremo ogni concerto come l’ultimo e il più importante della nostra vita: fianco a fianco tra un accordo e l’altro, con il cuore aperto e il cervello in fiamme, prendendoci a pugni e poi fasciandoci le dita, cadendo per terra e poi rialzandoci, urlando con tutta la pressione che può sopportare la gola, dormendo un’ora al massimo, pensando che forse la felicità è sempre stata qua accanto, nella musica che invade la nostra anima.”

 

INFO: Segue Rockoteca. Apertura ore 21.15  –  INGRESSO € 15€

Auditorium Flog Via M. Mercati 24/b, Firenze –  infoline 055-487145

www.auditoriumflog.com

Qui potete riascoltare l’intervista alla band a cura di Lucille INTERVISTA

Commenta la notizia

avatar