FIRENZE, ARRESTATO UOMO CHE FESTEGGIAVA PER LA SCARCERAZIONE

Per festeggiare l’uscita dal carcere si ubriaca e ferisce dei poliziotti, di nuovo in manette.

poliziottiPer festeggiare l’uscita dal carcere fiorentino di Sollicciano, dove era detenuto per i reati di violenza e resistenza a pubblico ufficiale, si è ubriacato e poi ha ferito gli agenti intervenuti per calmarlo. Così l’uomo, 43 anni, fiorentino, ieri è finito nuovamente in manette, dopo meno di 24 ore di libertà. I poliziotti sono intervenuti nel bar di un centro commerciale di Ponte a Greve, dove il 43enne, in preda ai fumi dell’alcol, infastidiva i clienti. Durante le fasi successive all’arresto l’uomo ha sradicato una telecamera di sorveglianza nella stanza fermati della questura, usandola come oggetto contundente per aggredire gli agenti, due dei quali sono rimasti lievemente feriti.

Commenta la notizia

avatar