domenica , 25 giugno , 2017 10:47
Terme Antica Querciolaia 2017
Home / .Controradio News / FEDELI, SCUOLE APERTE ESTATE? SERVONO A STUDENTI E FAMIGLIE

FEDELI, SCUOLE APERTE ESTATE? SERVONO A STUDENTI E FAMIGLIE

FEDELIE sullo ius soli ” la discussione in corso dimostra che Grillo e il Movimento 5 Stelle esprimono  una cultura reazionaria, che non facilita la convivenza democratica”

Per la ministra Fedeli “L’apertura delle scuole d’estate è un tema serio e bisogna saperlo affrontare. Innanzitutto è uno strumento, prima ancora che per le esigenze delle famiglie, per offrire agli studenti opportunità con possibilità di conoscenza che non sono dentro la fase dell’anno
scolastico”. Lo ha detto  intervenendo ieri sera a Firenze ad una iniziativa della Fiom.
“Serve anche nelle realtà con maggiore dispersione scolastica – ha poi insistito – per offrire ai ragazzi alternative ulteriori a quelle di cui dispongono. Ci saranno sport, cinema, teatro”.

Fedeli è poi intervenuta sul tema dello ius soli. Se Grillo definisce “un pastrocchio invotabile” la legge sullo ius soli, “dimostra che
il suo è un movimento che da questo punto di vista esprime una cultura reazionaria, che non facilita la convivenza democratica” ha dichiarato. . “Dimostra il fatto – ha aggiunto Fedeli -c he il suo movimento non vuole riconoscere a bambini e bambine che stanno già nelle nostre scuole esattamente il fatto che hanno diritto, essendo anche nati in Italia, ad avere la cittadinanza. Mi sembra una cosa molta arretrata, incredibile: non votare nemmeno un provvedimento che è assolutamente il minimo, come dico io, che è un fatto di convivenza minima civile”.

Check Also

40_big

PISA: GIOVANE UBRIACO PRECIPITA DA SECONDO PIANO, GRAVE

Uno studente universitario di 18 anni, torinese, è precipitato dal secondo piano di un appartamento ...

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


− 3 = cinque

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>