ELEZIONI: OTTO CANDIDATI IN CORSA A SINDACO DI LUCCA

Sono otto i candidati di Lucca in corsa alle elezioni per il primo cittadino. Scaduti i termini per la presentazione delle liste le candidature sono al vaglio della commissione elettorale circondariale, che una volta verificata l’idoneità della documentazione prodotta, formalizzerà le ammissioni e procederà al sorteggio dell’ordine di comparizione sul manifesto e sulla scheda elettorale.

A Lucca i cittadini chiamati alle urne l’11 giugno sono 77.926 compresi i residenti all’estero.

Ci sarà l’imbarazzo della scelta per i cittadini lucchesi che il prossimo 11 giugno decideranno a chi assegnare la guida della loro città il prossimo 11 giugno. Otto sono i candidati a sindaco, Diciannove le liste collegate e 570 le cittadine ed i cittadini coinvolti, aspiranti consiglieri comunali.

Il sindaco uscente Alessandro Tambellini si presenterà con cinque liste collegate: il Pd e altre quattro liste civiche: Sinistra con Tambellini, Lucca Civica, Generazione Lucca e Lucca per l’Ambiente. In area centrodestra il candidato forte e’ il giornalista, ex caposervizio della Nazione di Lucca, Remo Santini, sostenuto da Forza Italia, Lega Nord, Fratelli d’Italia e due liste civiche: SiAmo Lucca e Lucca in Movimento. Il presidente del consiglio comunale uscente Matteo Garzella corre invece da solo e schiera per la sua candidatura a sindaco due liste: Lucca avanti tutta e Liberamente Lucca.

Altra candidata è la provveditora agli studi Donatella Buonriposi che si presenta con il sostegno di due liste: Lei Lucca e Rinascimento Sia.

A sinistra, ma a distanza rispetto allo schieramento di Tambellini c’è Marinella Manfrotto, appoggiata dalla lista civica Lucca Città in Comune,

Dopo le comunarie online candidato del Movimento 5 Stelle è invece Massimiliano Bindocci

mentre Fabio Barsanti lancia l’ultima volata come candidato sindaco, sostenuto da due liste: Casapound e Alleanza per Lucca.

La rosa dei candidati si conclude poi con Ilaria Quilici, supportata da Lega Toscana.

Ritira la propria candidatura, dopo avere depositato le firme invece Marco Santi Guerrieri, che aveva annunciato la discesa in campo con il sostegno della lista Noi per Lucca. Una decisione fa sapere, assunta per volontà dell’aspirante candidato dettata da precise motivazioni politiche.

Commenta la notizia

avatar
wpDiscuz