Consorzi di bonifica, FdI: “non pagate le bollette faremo la class action”

funaro

Il capogruppo regionale Giovanni Donzelli: “L’avviso ricevuto non rappresenta un obbligo, non si possono chiamare i cittadini solo quando c’è da pagare”

Si propone di tutelare i cittadini dalle “tasse ingiuste” ed è attivo già da oggi lo sportello ideato da Fratelli d’Italia contro il contributo richiesto dai consorzi di bonifica .
“Il nostro è un aiuto concreto che vogliamo dare ai cittadini che in questi giorni sono stati spiazzati dal bollettino ricevuto a casa: per adesso diciamo loro di non pagare, l’avviso di pagamento non rappresenta alcun obbligo. Rivolgetevi a noi e vi spiegheremo come comportarsi per ribellarsi a questa ingiusta imposizione”, spiega il capogruppo di Fratelli d’Italia in Consiglio regionale della Toscana Giovanni Donzelli. Per rivolgersi allo sportello basta chiamare i numeri 055.2387216 – 346.1297135, oppure scrivere all’indirizzo e-mailtassein[email protected]. E’ possibile anche presentarsi fisicamente dal lunedì al giovedì al gruppo di Fratelli d’Italia in Consiglio regionale della Toscana di via Cavour 4 a Firenze (in orari d’ufficio). Per agevolare coloro i quali hanno difficoltà a raggiungere il centro di Firenze lo sportello è aperto anche il lunedì e il mercoledì dalle 16 alle 18 presso la sede fiorentina di Fratelli d’Italia, in via Frusa 37 a Firenze.
“Allo sportello è possibile chiedere informazioni su come funziona il metodo del contributo richiesto dai consorzi di bonifica – sottolinea Donzelli – sarà possibile fissare un appuntamento con i nostri legali, che mettiamo a disposizione per incontri mirati alla predisposizione della ‘class action’ per ribellarsi a questa vera e propria truffa. Da tempo denunciamo il sistema dei consorzi di bonifica, la cui condizione si è aggravata dopo l’approvazione della riforma: oggi questi organismi si palesano solo a causa dell’imposizione sui cittadini. Da parte nostra abbiamo intenzione di andare fino in fondi in questa battaglia – conclude Donzelli – è l’ora di finirla di trattare i cittadini soltanto quando c’è da riscuotere”. Fratelli d’Italia ha attivato anche un apposito sito internet aggiornato con tutte le informazioni: www.tasseingiuste.it.
SHARE
Previous articleGuasto in galleria per un Frecciarossa
Next articleFrecciarossa bloccato: dopo 3 ore fuori da galleria

Commenta la notizia

avatar
wpDiscuz