venerdì , 24 marzo , 2017 5:18
FAB Prato
Home / Senza categoria

Senza categoria

7MILA EURO PER RIPULIRE PALAZZO DI PARTE GUELFA

palagio di parte guelfa scritte

Ripulita dagli svariati graffiti la facciata di Palazzo di Parte Guelfa, palazzo storico di Firenze, grazie all’intervento quest’oggi di una ditta specializzata che è stata pagata 7.000 euro per effettuare l’operazione. Ripulita dai graffiti la facciata di Palazzo di Parte Guelfa. Per eliminare le scritte in vernice acricilica la direzione belle arti ha fatto intervenire una ditta specializzata in questo tipo di interventi.  In azione una particolare idropulitrice che agisce tramite una miscela di polvere di mais ed acqua in grado di essere poco invasiva, delicata ma comunque capace di ripristinare i punti imbrattati. Due giorni di lavoro (per una spesa di oltre 7mila euro) e tutte le scritte colorate sono state rimosse definitivamente. «I vandali non devono averla vinta – ha dichiarato l’assessore all’ambiente Alessia Bettini – la volontà è quella di intervenire tempestivamente, ove possibile, per rimediare ai danni arrecati da chi deturpa il decoro urbano ed il patrimonio artistico. Resta molto da fare in termini di sensibilizzazione e di rispetto degli spazi comuni che ci circondano: per questo rinnovo l’appello alla buona educazione e al senso civico di tutti».

Read More »

TRAMVIA: GIOVEDì NOTTE CHIUSA ROTATORIA FORLANINI

Tramvia

In piazza dei Giudici intervento di messa in sicurezza con il bitume. A settembre il rifacimento della pavimentazione in pietra. Per il completamento dei lavori della tramvia, giovedì notte, sarà replicata la chiusura della rotatoria Forlanini. Dopo aver concluso in una sola notte i getti della sede tranviaria, adesso l’impresa deve effettuare quelli dei marciapiedi e dei cordoli centrali. Nessuna modifica dal punto di vista della circolazione rispetto alla precedente chiusura effettuata per fare i getti dell’impalcato. Quindi dalle 21 di giovedì 23 alle 6 venerdì 24 marzo sarà chiusa in via di Novoli la corsia di collegamento tra viale Redi e via Forlanini in uscita città: i veicoli provenienti da viale Redi dovranno obbligatoriamente svoltare, all’altezza con l’incrocio con via Maragliano lungo il Mugnone, in direzione piazza Puccini (uscita città). In contemporanea verrà chiusa la svolta della rotatoria per i veicoli provenienti da via Forlanini in direzione Redi. I veicoli provenienti da via Forlanini dovranno svoltare a destra su via di Novoli. Inoltre dalle 1 alle 5 si aggiungerà anche la chiusura di via di Novoli nel tratto da via Forlanini a via Ragghianti nella corsia in direzione uscita città. In questa fascia oraria i veicoli provenienti da viale Guidoni e diretti in via di Novoli in direzione uscita città utilizzeranno via Rastrelli-via Ragghianti o via Pertini. Di conseguenza di questa chiusura di via di Novoli, in via Forlanini scatterà un divieto di transito a partire dall’incrocio con via Rastrelli (verso via di Novoli). Rimarrà aperta la direttrice via ...

Read More »

FIRENZE:ALLA STAZIONE LEOPOLDA LA MANIFESTAZIONE DELLE ECCELLENZE ALIMENTARI “TASTE”

Taste

Il Banco Alimentare della Toscana sarà presente a Taste, la più importante manifestazione italiana delle eccellenze alimentari, in programma alla Stazione Leopolda di Firenze da domani sino a lunedì.  Per il Banco sarà l’occasione per incontrare e far conoscere le sue attività non solo ai visitatori ma anche alle aziende toscane Il Banco Alimentare della Toscana sarà presente a Taste, la più importante manifestazione italiana delle eccellenze alimentari, in programma alla Stazione Leopolda di Firenze da domani sino a lunedì. Per il Banco sarà l’occasione per incontrare e far conoscere le sue attività non solo ai visitatori ma anche alle aziende toscane: i produttori dalla nostra regione saranno più di 370, tra i più importanti del settore. “Sarà una bella occasione per noi – spiega il presidente del Banco Alimentare della Toscana, Leonardo Carrai – perché la Legge Gadda dello scorso anno offre nuove opportunità contro lo spreco alimentare che vogliamo far conoscere alle aziende. Così come ai visitatori potremo far conoscere la nostra attività sul recupero delle eccedenze alimentari quale risorsa per i bisognosi della nostra regione il cui numero, purtroppo, continua ad aumentare”. Per maggiori informazioni è possibile consultare il sito www.bancoalimentare.it e la pagina facebook Banco Alimentare Toscana Onlus. Leonardo Canestrelli, Ellequadro 3394113802

Read More »

RIGNANO: SINDACO ‘ MI RICANDIDO, MA SENZA SIMBOLI DI PARTITO’

RIGNANO

Il sindaco di Rignano Daniele Lorenzini (Pd) conferma l’intenzione di ricandidarsi alla guida del paese “se la gente continuerà a chiedermelo come sta facendo, ma con una lista senza simboli di partito”. Lo ha detto stamani nel corso di una conferenza stampa in cui ha spiegato, a poche ore anche dall’assemblea del partito in programma questa sera alle 21.15 a Rignano, che, comunque è sua intenzione restare nel Partito democratico, “che ho contribuito a far nascere ma nel quale in questo momento ho molte difficoltà a riconoscermi per quanto sta avvenendo a Roma. Spero nessuno mi voglia buttare fuori”. Lorenzini ha spiegato che queste difficoltà non nascono dall’inchiesta sulla Consip ma “dallo spettacolo” offerto proprio dal partito “in un momento in cui ci vorrebbe unità, e in cui bisognerebbe tornare tra la gente. Io sono il sindaco della gente, il sindaco dei marciapiedi”, ha aggiunto. Dopo aver ribadito ancora che non andrà mai contro il partito, Lorenzini ha detto di non aver sentito in questi giorni il segretario del Pd di Rignano, Tiziano Renzi, che stasera ha convocato l’assemblea. “Si aspetta le dimissioni del segretario?”, gli è stato chiesto. “Io non mi aspetto niente, ha l’esperienza e la capacità di prendere le sue decisioni”, ha concluso Lorenzini, augurandosi che la magistratura faccia velocemente il suo lavoro e ribadendo fiducia negli stessi magistrati.  

Read More »

DJ FABO IN SVIZZERA PER MORIRE

Fabo

È arrivato in Svizzera Dj Fabo, che aveva fatto appello anche al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella affinché intervenisse sbloccando lo stato di impasse voluto dai parlamentari sulloa la legge sul fine vita. Nel suo terzo appello di Dj Fabo, aveva chiesto di poter morire senza dover subire anche l’umiliazione di un difficile trasporto in un altro Paese, esprimendo un giudizio molto severo sulla politica italiana: “È veramente una vergogna che nessuno dei parlamentari abbia il coraggio di mettere la faccia per una legge che è dedicata alle persone che soffrono, e non possono morire a casa propria, e che devono andare negli altri Paesi per godere di una legge che potrebbe esserci anche in Italia”. Ora Fabo è in Svizzera e, come ha riferito Filomena Gallo dell’Associazione ‘Luca Coscioni': “Si sta sottoponendo alle visite mediche previste dai protocolli. Tuttavia potrebbe ancora cambiare idea”. In una clinica Oltralpe, di cui l’Associazione ‘Coscioni’ non ha voluto dare il nome, Fabo sta incontrando i medici e gli psicologi che stanno valutando se la richiesta di eutanasia sia accettabile. “Ci vorranno alcuni giorni per capire cosa succederà” ha concluso Filomena Gallo. Con un post sul suo profilo Facebook, Marco Cappato, dell’Associazione Luca Coscioni, ha annunciato questa mattina di aver accettato di andare in Svizzera con DJ Fabo.

Read More »

MARCO PALUFFI AD AREZZO, ORA È BIONDO

Marco

Arezzo, Nella notte i carabinieri di Arezzo hanno ricevuto una segnalazione di un barbiere della città che sosteneva di aver riconosciuto Marco Paluffi, il quale si era recato nel suo salone per avere un taglio di capelli e una tintura biondo platino. Secondo i carabinieri Marco potrebbe essere arrivato con un treno o con una corriera visto  che il negozio del barbiere resta a poca distanza sia dalla Stazione ferroviaria che da quella dei autobus. Dalle uleriori indagini sul posto, i carabinieri della Compagnia di Oltrarno unitamente ai colleghi di Arezzo ed alle unità cinofile molecolari del centro carabinieri cinofili di Firenze, sono riusciti a ricostruire alcuni degli spostamenti del ragazzo che uscito dal negozio del barbiere si sarebbe diretto verso la stazione ferroviaria entrandovi. I carabinieri hanno diffuso una nuova foto di Marco che lo ritrae con il nuovo taglio e colore dei capelli, ed al momento vengono vagliate dagli investigatori con la collaborazione dei genitori del ragazzo le telecamere della  stazione per cercare di stabilire gli spostamenti successivi del ragazzo. Per quanto riguarda la foto di Marco con la nuova acconciatura, il barbiere ha detto di averla scattata in quanto il taglio gli era riuscito particolarmente bene e quindi aveva chiesto di poterlo fotografare per poterlo proporre ad altri clienti. Il barbiere ha anche aggiunto nella sua dichiarazione che che il ragazzo gli è apparso in buona salute, di buon umore ed entusiasta del suo nuovo look.

Read More »

MARCO PALUFFI SCOMPARSO A SCANDICCI, APPELLO DEL SINDACO

Marco Paluffi,

Scandicci, continuano le ricerche da parte dei carabinieri del comando provinciale di Firenze di Marco Paluffi, un 16enne scomparso ed irreperibile da venerdì, dopo essere uscito di casa la mattina per andare a scuola, in un istituto di Scandicci, dove però non si è presentato. Arriva sui Social anche l’appello del sindaco di Scandicci, Sandro Fallani che rilanciamo: “Da ieri mattina si sono perse le tracce di Marco Paluffi, un ragazzo che frequenta la terza liceo scienze applicate del Russell Newton a Scandicci. A quanto sappiamo prende dei farmaci che gli causano vuoti di memoria. Ieri mattina è stato lasciato dai genitori alla fermata del tram Nenni Torregalli intorno alle 7.40 e da lì non si hanno più sue notizie. Le forze dell’ordine stanno operando e coordinando le ricerche. Vi chiedo di condividere questo appello e in caso di segnalazioni contattare il 112 specificando che si tratta della ricerca del ragazzo. Grazie di cuore a tutti”.

Read More »

BIOTESTAMENTO, UN ALTRO RINVIO, APPELLO DI DJ FABO

Dj Fabo

Il parlamento continua a ignorare gli appelli di Dj Fabo, cieco e tetraplegico divenuto simbolo di una battaglia coraggiosa e per la libertà di tutti, condotta insieme all’associaizone Luca Coscioni: “Schiavi di uno stato che ci costringe ad andare all’estero per liberarci da una tortura insopportabile e infinita”. Il simbolo della battaglia per la legge sul fine vita è Dj Fabo, che si è rivolto ad Associazione Luca Coscioni per arrivare al cuore della politica tramite un appello al Presidente Mattarella perché intervenga sbloccando lo stato di impasse voluto dai parlamentari. Terzo rinvio per l’entrata in aula della legge sul Biotestamento, il cui inizio dei lavori alla Camera era atteso prima a fine gennaio, poi il 20 febbraio, poi il 27, e ora è stato spostato ulteriormente ai primi di marzo. Un tema finalmente divenuto d’attualità quello della legge sul fine vita, il cui DDL è pronto per essere discusso in Parlamento dopo dieci anni di battaglie condotte in prima fila dall’Associazione Luca Coscioni per la libertà di ricerca scientifica, che 3 anni fa ha depositato la proposta di legge di iniziativa popolare Eutanasia Legale. Secondo una recente indagine condotta dall’Associazione insieme a SWG, la legge è attesa dal 77% degli italiani, ma è attualmente finita in un limbo interminabile e oggetto di un continuo procrastinare da parte del Parlamento, senza oggettivi e reali motivi. Il terzo appello di Dj Fabo, che vorrebbe morire senza dover subire anche l’umiliazione di un difficile trasporto in un altro Paese, è un giudizio molto ...

Read More »

CARNEVALE NEI MUSEI CIVICI FIORENTINI

carnevale

Firenze, per il Carnevale 2017 i Musei Civici Fiorentini e l’Associazione MUS.E propongono ai bambini e alle loro famiglie l’occasione per dare vita alle proprie fantasie ed elaborare un travestimento decisamente originale. Per Carnevale, domenica 26 alle 15:00, un pomeriggio speciale in due musei, dove come per magia può accadere di trasformarsi in creature incredibili, dalla forza leggendaria o dal coraggio indomito…oppure prendere le sembianze di un grande artista, totalmente immerso nella propria opera d’arte. MUSEO DI PALAZZO VECCHIO – CREATURE FANTASTICHE A PALAZZO I dipinti e gli affreschi di Palazzo Vecchio raccontano storie che affondano le proprie radici nella mitologia classica: un intero Quartiere è dedicato alle storie degli dei e degli eroi greci e anche nelle altre sale non mancano eroi ed eroine del passato, in grado di fronteggiare e di vincere la ferinità e la mostruosità. Così, accanto a personaggi leggendari, i muri e i soffitti del palazzo sono popolati anche da esseri fantastici e da mostri incredibili, nati dalla fantasia dell’uomo antico e dall’estro dell’artista rinascimentale: centauri, tritoni, draghi, creature mostruose e fatate che seducevano la corte medicea nel Cinquecento e che ancora oggi non mancano di affascinare il pubblico di ogni età. Nel raffronto con i grandi protagonisti di film e romanzi d’attualità – che proprio dal passato hanno tratto ispirazione – l’attività permetterà di elaborare un travestimento creativo ispirato appunto alle creature fantastiche di Palazzo Vecchio. MUSEO NOVECENTO – UN CARNEVALE DA ARTISTA Sulla scia dei grandi artisti del Novecento, capaci di interpretare il ...

Read More »