CAPODANNO: NADA E MOTTA E GLI A TOYS ORCHESTRA A SCANDICCI

capodanno

Nada e Motta saranno i protagonisti della notte del Capodanno 2017 a Scandicci (Fi); l’inizio dei concerti il 31 dicembre 2016 alle 22 in piazza Resistenza a Scandicci (fermata Resistenza della tramvia, attiva tutta la notte) con ingresso libero. Condurranno Giustina Terenzi e Gimmy Tranquillo e in diretta su Controradio.

La cantante, al centro della musica leggera italiana degli ultimi decenni con successi che fanno parte del patrimonio pop del nostro Paese, sarà accompagnata dal gruppo A Toys Orchestra. Ad anticiparla Motta, cantante, polistrumentista e autore di testi che sta riscuotendo un successo di pubblico sempre crescente, vincitore della targa Tenco per la miglior Opera Prima, e in passato a fianco di Nada in numerosi concerti. A chiudere la serata saranno le sonorità swing di Moresco Dj. Il Capodanno in piazza Resistenza è organizzato dal Comune di Scandicci in collaborazione con La Scena Muta.

Canzoni d’autore, rock e swing. Sono questi i principali ingredienti del Capodanno in Piazza della Resistenza a Scandicci (ingresso libero, inizio concerti ore 22, fermata tramvia Resistenza attiva tutta la notte). A scaldare il pubblico, a partire dalle 22 di sabato 31 dicembre, sarà il songwriter Motta, che nel 2016 con il suo esordio discografico solista “La fine dei vent’anni” (Sugar) ha messo d’accordo la critica, che gli ha riservato recensioni entusiaste, ed il pubblico, che lo ha premiato con piene e calorose platee in oltre 60 location, tra club, teatri e festival.

images-1Un anno davvero importante per il cantautore toscano, che recentemente si è aggiudicato la Targa Tenco per la miglior Opera Prima per il disco “La fine dei Vent’anni” e il premio PIMI SPECIALE 2016 del MEI, come artista indipendente italiano nel complesso più rilevante per l’attività svolta nella stagione discografica 2015/2016. Un polistrumentista prezioso che ha prestato negli anni la propria capacità a una Signora del Rock come Nada, altra protagonista di questo capodanno metropolitano a Scandicci.

Con il brano “Senza un perché” del 2004 è tornata recentemente in vetta alle classifiche, il brano è stato infatti inserito da Paolo Sorrentino in una scena del quarto episodio di “The Young Pope”.

images-2Nada, che si conferma come un’artista che ancora oggi affascina e suggestiona, si esibirà con gli …A Toys Orchestra, una band con una storia solida e prestigiosa e che come lei ha saputo conquistare una credibilita? trasversale, cavalcando l’eterogeneita? di ascoltatori appartenenti a epoche e generazioni diverse. Gli …A Toys Orchestra accompagneranno Nada e la sua magnifica voce anche in questa straordinaria performance live, durante la quale rimescoleranno le carte del suo nuovo, apprezzatissimo album “L’amore devi seguirlo”.

A chiudere quello che sarà un vero viaggio nelle sonorità più autentiche della musica italiana, Moresco Dj: cantante pianista del quintetto toscano i Ragazzi Scimmia e del trio Zarlingo con cui esegue dal 2008 classici dal repertorio principalmente swing e balcanico e brani originali dal 2011.

Tra lune di marmellata e ultimi amori, ladri di stelle Jazz e giannizzeri ottomani, il Moresco dj set suona grandi classici e riscopre pezzi sconosciuti.Un pasticcio psychoswing a tinte balcaniche che trascina via con sé in un dedalo di grandi classici e perle sconosciute. Il Capodanno in piazza Resistenza, organizzato dal Comune di Scandicci in collaborazione con La Scena Muta, sarà facilmente raggiungibile con la tramvia (attiva tutta la notte). Per maggiori informazioni: www.comune.scandicci.fi.it.

L’evento è reso possibile grazie ai seguenti sponsor: Guccio Gucci, Cfimages-3&P Pelletterie, Estra, Consiag, Univergomma Spa, MOMO Tires, Publiacqua, SIME telecomunicazioni spa, Rorandelli costruzioni, Arval spa,Firenze Petroli, Chianti Banca, Cassa Risparmio Firenze, Autostrade per l’Italia, Cir Food, Farma.net Scandicci spa, Savino del Bene spa, Unicoop, I Collazzi, Idee Consulting, Oleificio Salvadori, Pelletteria Almax srl, Italscavi, Montblanc, Balenciaga, Olivicoltori Toscani Associati, Enio Pescini srl, Società Edile Industriale Sei spa, Chiaverini marmellate, Arizzi, Pelletteria Verniani.

Intervista di R. palumbo a Riccardo Zammarchi, presidente dell’Associazione La Scena Muta.

riccardo-sammarchi-bellavista-23-12-16

Commenta la notizia

avatar
wpDiscuz