Botta e risposta fra Comune e Forza Italia su tramvia

Jacopo Cellai, capogruppo Fi: “sfida a Nardella: andiamo tutti insieme a verificare lo stato dei cantieri della tramvia. Lo stucchevole balletto sui tempi di messa in esercizio ha stancato i fiorentini”. Ribatte Giorgetti: “Io e sindaco tutti i giorni sui cantieri a vigilare, Cellai mai visto. Peccato scopra i cantieri solo in campagna elettorale”.

“Lanciamo una sfida al sindaco Nardella: andiamo tutti insieme, amministrazione, ditte, giornalisti, anche la soprintendenza se serve, a controllare lungo i tracciati come realmente stiano le cose sui lavori per le linee 2 e 3 della tramvia. Lo stucchevole balletto sui tempi di messa in esercizio ha stancato i fiorentini, che hanno tutti i diritti di sapere quando potranno salire sul tram dopo anni di ritardi, annunci e smentite”. Lo dichiara il capogruppo di Forza Italia a Palazzo Vecchio, Jacopo Cellai. “Oggi, dopo l’incontro di Nardella con le ditte, l’ultima versione: linea 3 pronta a fine giugno, linea 2 ‘entro agosto’ – aggiunge – Nel 2014 si prevedeva di avere la linea 2 finita nel 2016. Poi si è passati al 2017. Poi, come dimenticare il celeberrimo 14 febbraio 2018 (domani) quando entrambe le linee dovevano essere attive? Ora la 3 a giugno e la 2 ad agosto. Dobbiamo aspettare la prossima riunione per conoscere nuove date ancora? O forse non sarebbe più serio andare subito a vedere come stanno le cose nel dettaglio e smettere di prendere in giro i fiorentini? Aspettiamo una risposta da parte del sindaco”.

“Il consigliere di Forza Italia Jacopo Cellai ha scoperto da poco l’esistenza dei cantieri della tramvia e ora chiede a tutti di andare a controllarli. Peccato che io, il sindaco e i tecnici del Comune ci andiamo tutte le settimane dall’inizio dei lavori, giorno e sera, vigilando con tenacia e pazienza sull’operato delle ditte. Cellai invece non lo abbiamo mai visto”. Così l’assessore alla mobilità Stefano Giorgetti replica a Forza Italia sulla tramvia. “E peccato che se ne sia ricordato solo in campagna elettorale, per sua sfortuna proprio quando i lavori volgono al termine – aggiunge l’assessore Giorgetti – A noi non interessa la polemica politica e continuiamo, come sempre, a lavorare per finire un’opera pubblica di vitale importanza per la nostra città”.

 

 

 

Commenta la notizia

avatar