AMMINISTRATIVE DOMANI AL VOTO LUCCA, PISTOIA E CARRARA

amministrative 2016

In tutto sono 33 i comuni della Toscana al voto domani. Tre i capoluoghi di provincia. Tra le sfide più attese, quella di Rignano, paese di residenza della famiglia Renzi

Il ministro dell’Interno ha fissato  lo svolgimento delle consultazioni amministrative per l’elezione diretta dei sindaci e dei consigli comunali, nonché per l’elezione dei consigli circoscrizionali nelle regioni a statuto ordinario, per domenica 11 giugno 2017. L’eventuale turno di ballottaggio per l’elezione diretta dei sindaci avrà luogo domenica 25 giugno. Per quanto riguarda la Toscana, si tratta di 33 Comuni, tra i quali due capoluoghi (Pistoia e Lucca), tre Comuni nati da fusione (Abetone Cutigliano, San Marcello Piteglio, Montalcino), Massa e Forte dei Marmi. Complessivamente la popolazione coinvolta è di circa 450 mila residenti (pari al 12% della popolazione toscana). Questo l’elenco completo di tutti i Comuni che andranno al voto diffuso dall’Anci: Abetone Cutigliano, Aulla, Bagni di Lucca, Bientina, Camaiore, Campagnatico, Capoliveri, Carrara, Castellina Marittima, Forte dei Marmi, Licciana Nardi, Lucca, Manciano, Marciana Marina, Marliana, Montalcino, Monte San Savino, Montemignaio, Monticiano, Mulazzo, Pistoia, Pitigliano, Porcari, Porto Azzurro, Quarrata, Reggello, Rignano sull’Arno, Riparbella, San Marcello Piteglio, Sarteano, Sassetta, Serravalle Pistoiese, Zeri

A Carrara, per le amministrative,  dopo il caos del commissariamento il Pd candida Andrea Zanetti, sostenuto anche   da Psi, Pri e liste civiche. Sempre a sinistra   Andrea Vannucci, che era stato scelto senza ricorrere alle primarie dal Pd correrà sostenuto da Carrara democratica e liste civiche.. Forza Italia, Lega e Fdi sostengono Maurizio Lorenzoni. Mentre il  Movimento 5 Stelle candida  Francesco De Pasquale.  In corsa anche i Verdi con Gianenrico Spediacci,  la lista di De Magistris “demA” con  Claudia Bienaimè, e la lista Sgarbi con   Alessandra Caffaz. E ancora la lista civica “La svolta” con Cinzia Bensi, e Ilaria Paladini  candidata della listra di sinistra “La comune Carrara”.

A Lucca i candidati delle amministrative sono otto, a partire dal sindaco uscente Alessandro Tambellini (Pd e liste civiche). Forza Italia, Fratelli d’Italia e Lega Nord con due liste civiche sostengono il giornalista Remo Santini, ex caporedattore della Nazione. Manfrotto si candida per  Lucca Città in Comune ed è appoggiata da tutti i partiti della sinistra tranne MdP Articolo Uno. Matteo Garzella, presidente del consiglio comunale ex Pd ha il supporto di due liste civiche. Il Movimento 5 Stelle Massimiliano Bindocci, sindacalista. Donatella Buonriposi è la candidata dei delusi del centrodestra, Ilaria Quilici corre per la Lega Toscana. Infine Casapound candida Fabio Barsanti 

A Pistoia i candidati sindaci sono nove: l’attuale sindaco Samuele Bertinelli, appoggiato da 9 liste tra cui il Pd,   Francesca Barontini, avvocato che si candida con Sinistra Italiana e Possibile, Nicola Maglione sostenuto solo dal Movimento 5 Stelle. Per il centrodestra (Forza Italia, Fdi-Alleanza Nazionale e Lega Nord) corre Alessandro Toma. Cioni, ventisettenne milanese  che si presenta con una lista di under 30 “Giovani Cittadini”,  Alessandro Sabella, imprenditore e ex consigliere di Forza Italia con la sua lista civica, Ginevra Lombardi, ex assessore della giunta Bertinelli, Roberto Bartoli, ex PD,  con la lista “Prima Pistoia”. Infine  Berti, 33 anni di Casapound. 

Commenta la notizia

avatar
wpDiscuz