SI SBLOCCANO CANTIERI ALLOGGI POPOLARI

alloggi?Firenze, in seguito al piano della regione di realizzare, nei prossimi tre anni, 1300 alloggi di edilizia popolare popolare, verranno sbloccati, dice l’assessore alla casa Sara Funaro, tre cantieri al momento già aperti in città.

Si tratta dei cantieri di via Torre degli Agli con i suoi 88 alloggi, delle Murate di 17 abitazioni e di via Ugo Schiff dove sono previsti altre 24 unità abitative.

Le dichiarazioni dell’assessore Funaro arrivano ad una settimana dall’annuncio dell’assessore regionale al territorio con delega alla casa Vincenzo Ceccarelli, “La Regione Toscana – aveva detto l’assessore – assicura il massimo impegno in merito a tutte le azioni necessarie a porre il diritto alla casa al centro dei bisogni da soddisfare da parte dei cittadini. Nel periodo dal 2010 al 2015 la Regione ha garantito, direttamente o indirettamente, circa 318 milioni di euro, di cui 73 milioni solo nell’anno passato. Vi è tuttavia adesso la necessità di realizzare un’operazione di riorganizzazione delle politiche abitative e un rilancio dell’edilizia popolare”. A detta di Ceccarelli vi è la necessità di realizzare un’operazione di riorganizzazione e il rilancio dell’edilizia popolare, e dunque “serve una semplificazione del quadro normativo e l’attivazione di nuove risorse per gli investimenti”, poiché “vogliamo dare corpo a una politica abitativa che coniuga diritti e legalità”.

Proseguendo: “Da un lato vogliamo corrispondere al massimo grado al diritto alla casa, attivando un mutuo per garantire investimenti pari a quasi 100 milioni di euro, ma dall’altro vogliamo avere e dare strumenti efficaci per colpire in modo rigoroso chi non ha i requisiti per godere degli aiuti, occupando alloggi che in tal modo vengono sottratti alle esigenze di chi ne ha veramente bisogno” aggiungendo che “oggi, data la crisi economica, la domanda di edilizia popolare è tornata purtroppo a crescere in modo significativo”.

Gimmy Tranquillo ha intervistato Sara Funaro:

160808_04_ALLOGGI POPOLARI_FUNARO

Commenta la notizia

avatar